Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[MT136] - INFERMIERISTICA CLINICA DI BASEBASICS CLINICAL NURSING
SERGIO IGNAZIO GULLO
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [MT02] Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere) First Cycle Degree (3 years) - [MT02] Nursing
Anno di corsoDegree programme year : 1 - Primo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2020-2021
Anno regolamentoAnno regolamento: 2020-2021
Obbligatorio
Crediti: 3
Ore di lezioneTeaching hours: 36
TipologiaType: B - Caratterizzante
Settore disciplinareAcademic discipline: MED/45 - SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE
Sede City MACERATA

Corso integrato

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

Italian


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Lezioni frontali

Frontal lessons


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

Il Corso Integrato permette agli studenti di:

descrivere l’evoluzione storica e culturale dell’assistenza infermieristica e della professione, le funzioni dell’infermiere e le aree di autonomia e di interdipendenza con le altre professioni;
individuare le responsabilità professionali e deontologiche nei confronti dei destinatari delle cure e delle organizzazioni in cui gli infermieri operano;
descrivere il Codice Deontologico e le principali normative di interesse professionale;
Descrivere la responsabilità infermieristica nell’accettazione della persona in ospedale e durante la visita medica.
acquisire le conoscenze fondamentali di aspetti scientifici ed infermieristico-assistenziali riferibili al livello clinico di base ai bisogni principali espressi da un individuo sul piano bio-fisico, psico-cognitivo e socio-relazionale, nella tridimensionalità della salute;
descrivere i modelli concettuali delle teoriche studiate durante il corso focalizzando le differenze e saperli applic


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Il Corso integrato sviluppa la capacità di attuazione e valutazione , a livello individuale e in equipe, in strutture ospedaliere, residenziali o sul territorio e in ambulatorio, delle procedure infermieristiche di base, nell'attuazione delle regole di asepsi e di sicurezza dell'assistito e dell'operatore. Abilita lo studente alla pianificazione assistenziale anche grazie all’utilizzo degli strumenti di pianificazione infermieristica. Rende lo studente capace di adottare comportamenti idonei propri della professione.


Competenze trasversali.

Il corso fornisce stimoli alla ricerca personale, all'apprendimento non eterodiretto, alla autonomia decisionale riferita a processi assistenziali, alla acquisizione e lettura critica di documentazione basata su normativa e su evidenze scientifiche. Le esercitazioni d'aula permettono allo studente di provarsi a piccoli gruppi su predisposizione ed esposizione di elaborati, dopo valida ricerca bibliografica. Le esercitazioni di laboratorio trasmettono competenze gestuali e stimolano l'esercizio del pensiero critico.


Knowledge and Understanding.

The Integrated Course allows students to:

describe the historical and cultural evolution of nursing and professional care, the functions of the nurse and the areas of autonomy and interdependence with other professions;
identify the professional and deontological responsibilities towards the recipients of the care and organizations in which the nurses work;
describe the Deontological Code and the main regulations of professional interest;
Describe nursing responsibility in the acceptance of the person in the hospital and during the medical examination.
acquire the fundamental knowledge of scientific and nursing-care aspects related to the clinical level of the basic needs expressed by an individual on the bio-physical, psycho-cognitive and socio-relational level, in the three-dimensionality of health;
describe the conceptual models of the theorems studied during the course focusing the differences and know how to apply them in the preparation of nursing documentation;
review the eleme


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The integrated course develops the ability to implement and evaluate, at the individual and team level, in hospitals, residential or local facilities and in the outpatient department, basic nursing procedures, in the implementation of the asepsis and patient safety rules. operator. It enables the student to provide care planning thanks to the use of nursing planning tools. It makes the student capable of adopting appropriate behaviors typical of the profession.


Transversal Skills.

The course provides incentives for personal research, non-heterologous learning, decision-making autonomy related to welfare processes, the acquisition and critical reading of documentation based on legislation and scientific evidence. The classroom exercises allow the student to try out small groups on the preparation and exhibition of works, after a valid bibliographic research. Laboratory exercises transmit gestural skills and stimulate the exercise of critical thinking.



PROGRAMMA PROGRAM

Bisogno di sicurezza: sicurezza del paziente: i fattori che influenzano la sicurezza del paziente, accertamento della sicurezza; la sicurezza ambientale: fattori fisici, chimici e biologici; gestione dei rifiuti speciali nelle strutture sanitarie e a domicilio.
Sanificazione, sanitizzazione, disinfezione, sterilizzazione. Struttura di un’unità di degenza ed unità malato, controllo del microclima. Sicurezza dell’operatore: gli incidenti in ambiente domestico, ospedaliero e lavorativo: epidemiologia e prevenzione, i rischi professionali dell’infermiere (chimici-fisici-biologici-burn out-movimentazione dei carichi).
Infezioni ospedaliere: definizione, sistema di controllo e sorveglianza, lavaggio delle mani.
Funzioni della cute ed annessi cutanei: accertamento dello stato della cute e dell’igiene del paziente; bisogno di igiene e cura di sé: i fattori che lo influenzano.
La cura e l’igiene del paziente (bagno a letto, cure parziali, cure perineali, del cavo orale ecc.), tricotomia. Assistenza alla persona con diaforesi.
Bisogno di vestirsi: l’accertamento dei fattori che influenzano la vestizione; come aiutare il paziente dipendente nella vestizione.
Bisogno di movimento: fattori che lo influenzano; il posizionamento ed allineamento del corpo; ausili di sostegno nella deambulazione, movimentazione e trasporto del paziente. Prevenzione delle complicanze legate all’allettamento, posture terapeutiche. Lesioni cutanee (da decubito e ulcere vascolari): prevenzione, uso di scale per l’accertamento e la valutazione del rischio, trattamento.
Bisogno di riposo e sonno: i fattori che influenzano il sonno a livello domiciliare e ospedaliero; accertamento del modello di sonno e riposo. I principali disturbi del sonno, interventi per favorire il sonno.
Bisogno di svago: la giornata di degenza e il tempo paziente. Funzioni vitali: analizzare i fattori che influenzano l’ossigenazione centrale e periferica, il significato dell’accertamento della circolazione sanguigna e dell’attività cardiaca. Eseguire la rilevazione dei polsi arteriosi, pressione arteriosa e frequenza cardiaca; posizionamento della persona con problemi circolatori. Fattori che influenzano la temperatura corporea, l’accertamento della temperatura corporea, l’assistenza ad un paziente con febbre e ipotermia. Fattori che influenzano la respirazione, valutazione della funzione respiratoria, rilevazione dei caratteri del respiro. Effettuare il posizionamento del paziente con problemi respiratori, drenaggio posturale e percussione toracica.
Insegnare al paziente gli esercizi di respirazione profonda e tosse. Gestire l’assistenza del paziente durante l’ossigeno terapia e aerosolterapia.
Alimentazione: accertamento del fabbisogno nutrizionale e delle abitudini alimentari: fattori influenzanti. Assistenza al paziente non autosufficiente nell’alimentazione.
Significato di dieta: iposodica, ipolipidica, ipoglicidica, ipoproteica; alimentazione per via enterale tramite gastrostomia e sondino nasogastrico,
calcolare il bilancio idroelettrolitico. Eliminazione intestinale: accertamento dell’eliminazione intestinale e fattori che la influenzano; utilizzo della sonda rettale e clismi evacuativi e medicamentosi. Stomie intestinali (cenni). Eliminazione urinaria, valutazione della funzione urinaria, assistenza alla persona con incontinenza urinaria, assistenza alla persona con ritenzione urinaria, raccolta e monitoraggio della diuresi. Esame chimico-fisico delle urine, uninocoltura, esame urine con stick. Devianze urinarie (cenni). Assistere la persona con catetere vescicale. Effettuare un cateterismo vescicale temporaneo e a permanenza. Applicazioni calde e fredde.

Need for safety: patient safety: factors that influence patient safety, safety assessment; environmental safety: physical, chemical and biological factors; management of special waste in health facilities and at home.
Sanitization, sanitization, disinfection, sterilization. Structure of a unit of hospitalization and sick unit, control of the microclimate. Operator safety: accidents in the home, hospital and work environment: epidemiology and prevention, the professional risks of the nurse (chemical-physical-biological-burn out-movement of loads).
Hospital infections: definition, control and monitoring system, hand washing.
Functions of skin and skin appendages: assessment of skin condition and patient hygiene; need for hygiene and self-care: the factors that influence it.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

L’apprendimento è valutato con modalità orale con almeno 6 domande (due per ogni modulo di apprendimento) Le domande riferite al modulo di Infermieristica Clinica di base si concentrano su tematiche relative alle tecniche e procedure infermieristiche previste dal programma . Le domande riferite al modulo di Teorie del Nursing e pianificazione assistenziale, si concentrano una su una Teorica del Nursing ed una sulla pianificazione assistenziale. Le domande riferite al modulo di Infermieristica Generale, si concentrano una sulla normativa di interesse professionale ed una sugli aspetti legati all’esercizio professionale infermieristico.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Lo studente dovrà essere in grado di padroneggiare per ogni domanda l'aspetto scientifico ed il razionale secondo evidenze aggiornate, l'aspetto clinico, quello della prevenzione e prima valutazione delle complicanze, quello assistenziale infermieristico e di relazione con l'equipe di cura che identifichi le specifiche competenze tecniche, relazionali, educative, intellettuali e gestionali. Si tiene conto della estensione delle conoscenze acquisite, della comprensione e delle variabili di applicazione delle conoscenze, delle capacità di analisi e sintesi argomentativa, delle competenze di valutazione e di presa di decisione di situazioni clinico-assistenziali. Si tiene conto della fondatezza delle argomentazioni e del processo logico.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Nella misurazione dell'apprendimento ad ogni risposta viene attribuito un valore da 1 a 5 in base agli indicatori: estensione della conoscenza scientifica e processuale, profondità della comprensione, abilità di individuare le variabili di applicazione delle conoscenze acquisite, capacità di valutazione dei diversi problemi/bisogni assistenziali ed alterazione del modelli funzionali, corretta presa di decisione riguardo agli interventi di nursing, capacità espositiva e di argomentazione, adozione di un linguaggio scientifico appropriato. L'apprendimento è considerato come sufficiente quando il voto finale è pari al 18.


Criteri di attribuzione del voto finale.

La somma dei valori attribuiti a ciascuna risposta fornisce l'attribuzione del voto finale. Lo studente deve risultare almeno sufficiente in ognuno dei moduli previsti. Per particolare capacità critica e di ragionamento, oltre a partecipazione e distinzione durante il corso, durante le esercitazioni d'aula e in sede di esame, si prevede anche la lode.


Learning Evaluation Methods.

Learning is assessed in oral mode with at least 6 questions (two for each learning module). The questions referred to the Basic Clinical Nursing module focus on issues related to the nursing techniques and procedures foreseen by the program. The questions referred to the Nursing Theory and Care Planning module focus on one on the Nursing Theory and one on care planning. The questions referred to the General Nursing module focus on the regulations of professional interest and one on the aspects related to nursing professional practice.


Learning Evaluation Criteria.

The student must be able to master the scientific and the rational aspects for each question according to up-to-date evidence, the clinical aspect, that of prevention and first assessment of complications, nursing care and relationship with the care team that identifies the specific technical, relational, educational, intellectual and management skills. The extension of the acquired knowledge, the understanding and the variables of application of the knowledge, of the capacity of analysis and synthesis of argumentation, of the competences of evaluation and decision making of clinical-assistance situations are taken into account. The merits of the arguments and the logical process are taken into account.


Learning Measurement Criteria.

In the measurement of learning, each response is assigned a value from 1 to 5 based on the indicators: extension of scientific and procedural knowledge, depth of understanding, ability to identify the variables of application of the acquired knowledge, ability to evaluate different problems / assistance needs and alteration of the functional models, correct decision making regarding nursing interventions, exhibition and argumentation skills, adoption of an appropriate scientific language. Learning is considered sufficient when the final grade is 18.


Final Mark Allocation Criteria.

The sum of the values ​​attributed to each answer provides the attribution of the final grade. The student must be at least sufficient in each of the modules provided. For particular critical and reasoning skills, in addition to participation and distinction during the course, during the classroom exercises and during the exam, the praise is also expected.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

Titolo: A.Silvestro (a cura di) Commentario al codice deontologico dell'infermiere, McGraw-Hill
Titolo: E. Manzoni, Storia e filosofia dell'assistenza infermieristica, Masson
Titolo: L. Benci, Aspetti giuridici della professione infermieristica, Mc-Graw Hill, 2011
Titolo: V. Di Monte, Da servente a infermiere, Cespi
Titolo: S.T. Fry, Johnstone M-J, Etica per la pratica infermieristica. CEA
Titolo: Bugnoli S., La responsabilità dell'Infermiere e le sue competenze. CEA
Titolo: Pascucci I, Tavormina C, La professione infermieristica in Italia - Un viaggio tra storia e società dal 1800 a oggi. Mc-Graw Hill
Titolo: Magistrali G, La comunicazione che cura. Maggioli Editore.
Titolo: Barbara K. Timby, Fondamenti di Assistenza Infermieristica, Mc Graw-Hill, 2011


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2020-2021
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2020-2021

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427