Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[MT387] - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEDIDACTICS AND SPECIAL PEDAGOGY
ANNA LISA FERRANTE
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [MT08] Educazione professionale (abilitante alla professione sanitaria di Educatore professionale) First Cycle Degree (3 years) - [MT08] Professional education
Anno di corsoDegree programme year : 1 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2019-2020
Anno regolamentoAnno regolamento: 2019-2020
Crediti: 3
Ore di lezioneTeaching hours: 30
TipologiaType: B - Caratterizzante
Settore disciplinareAcademic discipline: M-PED/03 - DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE


LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Si richiede una discreta conoscenza delle discipline umanistiche e una predisposizione nella capacità di riflettere sulle situazioni di fragilità e di analizzarle.

It requires a fair knowledge of the humanities and a predisposition in the ability to reflect on situations of fragility and to analyze them.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Lezioni frontali e Lavori di gruppo guidati

Lectures and guided group work


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

Il significato della Didattica e della Pedagogia Speciale; L'evoluzione storica e le ricadute sull'agire educativo; Contenuti e analisi storico legislativa dell'integrazione scolastica e sociale; La sfida educativa a fronte della fragilità umana; Le fragilità sociali; I concetti di menomazione, disabilità e handicap; le classificazioni internazionali; I Bisogni Educativi Speciali; Esclusione, inserimento, integrazione, inclusione; La valorizzazione della diversità a scuola.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Saper utilizzare lo specifico linguaggio disciplinare di base; saper argomentare in ordine a questioni relative alla didattica e alla pedagogia speciale; saper analizzare correttamente un caso di disabilità; saper progettare ipotesi di intervento educativo; saper leggere e interpretare la Diagnosi Funzionale, il Piano Educativo Individualizzato, il Piano Didattico Personalizzato.


Competenze trasversali.

Saper lavorare in gruppo; saper lavorare per obiettivi; saper riconoscere le motivazioni del proprio operare; saper selezionare le informazioni in vista di un obiettivo; saper individuare le situazioni problematiche e formulare pertinenti ipotesi risolutive; saper comunicare correttamente le proprie riflessioni e saper ascoltare e accogliere quelle degli altri.


Knowledge and Understanding.

The meaning of Didactics and Special Pedagogy; The historical evolution and the effects on educational activity; Contents and historical legislative analysis of scholastic and social integration; The educational challenge in the face of human frailty; Social frailties; The concepts of disability, disability and handicap; international classifications; Special Educational Needs; Exclusion, inclusion, integration, inclusion; The enhancement of diversity at school.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

Knowing how to use the specific basic disciplinary language; knowing how to argue about issues related to teaching and special pedagogy; being able to correctly analyze a case of disability; know how to design hypotheses for educational intervention; knowing how to read and interpret the Functional Diagnosis, the Individualized Educational Plan, the Personalized Teaching Plan.


Transversal Skills.

Knowing how to work in a group; knowing how to work for goals; being able to recognize the motivations of one's work; knowing how to select information for a goal; knowing how to identify problem situations and formulate relevant resolutive hypotheses; knowing how to correctly communicate one's own reflections and knowing how to listen and welcome those of others.



PROGRAMMA PROGRAM

Lo stato dell'arte della Didattica Speciale e della Pedagogia Speciale; Dall'handicap alla disabilità: il Consiglio d'Europa (2003); La svolta legislativa: esclusione, integrazione, inclusione; Conoscere l'individuo con disabilità: il progetto di vita; Dal modello medico (ICD) al modello sociale (ICF): il paradigma bio-psico-sociale; Le disabilità più diffuse a scuola: minorazione visiva, minorazione uditiva, autismo, ritardo mentale, paralisi cerebrale infantile; Il Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 66. Norme per la promozione dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità, a norma dell'articolo 1, commi 180 e 181, lettera c), della Legge 13 luglio 2015 n. 107; I Bisogni Educativi Speciali; Legge 170 sui Disturbi Specifici di Apprendimento: Linee Guida

The state of the art of Special Didactics and Special Pedagogy; From disability to disability: the Council of Europe (2003); The legislative turning point: exclusion, integration, inclusion; Knowing the individual with disabilities: the life project; From the medical model (ICD) to the social model (ICF): the bio-psycho-social paradigm; The most common disabilities in school: visual impairment, hearing impairment, autism, mental retardation, infantile cerebral palsy; The Legislative Decree 13 April 2017, n. 66. Rules for the promotion of school inclusion of students with disabilities, in accordance with article 1, paragraphs 180 and 181, letter c), of Law no. 107; Special Educational Needs; Law 170 on Specific Learning Disorders: Guidelines


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

La verifica dell'apprendimento si avvale di due modalità integrate:
1. produzione da parte dei singoli gruppi, costituiti all'inizio delle lezioni, di una relazione esposta in plenaria, scaturita dall'analisi, lo studio e la riflessione su un testo specifico riguardante la Didattica e la Pedagogia Speciale;
2. Discussione orale.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Ai fini della verifica degli apprendimenti, si tiene conto del livello di acquisizione delle conoscenze e della loro interiorizzazione e personalizzazione; del livello di approfondimento delle conoscenze acquisite; della capacità di riutilizzarle in situazioni problematiche nuove; della capacità di individuazione dei nessi multidisciplinari dei contenuti utilizzati per la soluzione di compiti di realtà.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

La valutazione degli apprendimenti viene trasposta a livello quantitativo come segue: il livello di accettabilità è dato dalla conoscenza dei concetti di base e dalla capacità del loro riutilizzo in situazioni nuove; il livello di eccellenza è dato dall'accertamento di pertinenti approfondimenti personali delle tematiche proposte, dalla capacità di riutilizzo delle conoscenze in situazioni problematiche nuove; dall'originalità ideativa ed espositiva. La quantificazione va da 18 (valore minimo) a 30 e lode (valore massimo).


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto finale è la risultante dei voti attribuiti alle due modalità di valutazione integrate espresse al punto 1. (Modalità di valutazione dell'apprendimento)


Learning Evaluation Methods.

The learning assessment uses two integrated methods:
1. production by individual groups, formed at the beginning of the lessons, of a report presented in plenary, arising from the analysis, study and reflection on a specific text concerning Education and Special Pedagogy;
2. Oral discussion.


Learning Evaluation Criteria.

For the purpose of verifying the learning, the level of acquisition of knowledge and their internalization and personalization is taken into account; of the level of deepening of the acquired knowledge; the ability to reuse them in new problem situations; the ability to identify the multidisciplinary links of the contents used for the solution of reality tasks.


Learning Measurement Criteria.

The evaluation of learning is transposed at a quantitative level as follows: the level of acceptability is given by the knowledge of the basic concepts and the capacity of their re-use in new situations; the level of excellence is given by the ascertainment of pertinent personal insights into the proposed themes, from the ability to reuse knowledge in new problem situations; from the originality of ideation and exhibition. The quantification ranges from 18 (minimum value) to 30 and praise (maximum value).


Final Mark Allocation Criteria.

The final grade is the result of the votes attributed to the two integrated assessment methods expressed in point 1. (Learning assessment methods)



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

Titolo: L'inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Autore: M. Pavone, Casa Editrice: Mondadori Università, Milano 2014.

Normativa di riferimento, in particolare: Legge 5 febbraio 1992, n. 104; Linee Guida sull'integrazione scolastica 4 agosto 2009; Circolare Ministeriale 6 marzo 2013, n. 8; Decreto Legislativo 13 aprile 2017, n. 66

Title: Educational inclusion. Pedagogical indications for disability, Author: M. Pavone, Publishing House: Mondadori University, Milan 2014.

Reference legislation, in particular: Law 5 February 1992, n. 104; Guidelines on inclusive education August 4, 2009; Ministerial Circular 6 March 2013, n. 8; Legislative Decree 13 April 2017, n. 66


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2019-2020
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2019-2020

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427