Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[3I165] - TECNOLOGIE DEI MATERIALIMATERIALS TECHNOLOGY
Gabriella ROVENTI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [IT05] INGEGNERIA MECCANICA First Cycle Degree (3 years) - [IT05] MECHANICAL ENGINEERING
Anno di corsoDegree programme year : 3 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2019-2020
Anno regolamentoAnno regolamento: 2017-2018
Crediti: 6
Ore di lezioneTeaching hours: 48
TipologiaType: D - A scelta dello studente
Settore disciplinareAcademic discipline: ING-IND/22 - SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

Italiano

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Conoscenze di base di chimica e fisica

Basic knowledge on chemistry and physics


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

48 ore di lezioni teoriche

48 hours of theoretical lectures


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento permette agli studenti di acquisire
conoscenze avanzate sulle principali caratteristiche
dei tre tipi di materiali: metallici, polimerici e ceramici.
Tali conoscenze, integrando le nozioni acquisite negli
insegnamenti di metallurgia, costituiranno degli
approfondimenti che dovranno arricchire la
conoscenza del settore della tecnologia dei materiali,
in modo che lo studente acquisisca una chiara
consapevolezza del più ampio contesto
multidisciplinare dell'ingegneria, con un chiaro
richiamo agli aspetti propriamente connessi con i
sistemi e le tecnologie di produzione.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Al fine di affrontare tematiche progettuali avanzate e
di curare l'innovazione e lo sviluppo di nuovi prodotti
e di nuovi processi tecnologici attraverso
l’applicazione delle conoscenze, lo studente dovrà
saper interpretare correttamente il comportamento
strutturale dei materiali e gli aspetti tecnologici ad
essi connessi già analizzati in altri corsi e che sono
comunemente affrontati nella pratica ingegneristica.
Tale capacità si estrinsecherà attraverso una serie di
abilità professionalizzanti, quali: 1. la capacità di
scegliere appropriatamente il tipo di materiale in
modo che fornisca le proprietà richieste; 2. la
capacità di correlare le proprietà meccaniche dei
materiali con la loro struttura.


Competenze trasversali.

La soluzione di alcuni problemi contribuirà a migliorare la
capacità di giudizio indipendente degli studenti, la
capacità di comunicazione e la loro capacità di apprendere
e trarre conclusioni.


Knowledge and Understanding.

The course enables students to acquire advanced
knowledge on the main characteristics of three kinds
of materials: metals, polymers and ceramics. Such
knowledge, by integrating that acquired on the
course of metallurgy, will be a deepening, which
should increase the knowledge on the materials'
technology sector. In this way, the student will
acquire clear awareness of the wider multidisciplinary
contest of engineering, with clear reference to
aspects directly related to production systems and
technologies.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

In order to address advanced design themes and
treat the innovation and development of new
products and new technological processes through
the application of knowledge, the student should be
able to correctly interpret the structural behaviour of
materials as well as the related technological aspects
already analysed in other courses and usually
encountered in the engineering practice. This will be
reflected in a range of professional skills, such as: 1.
the ability to choose the most suitable material in
relation to the required properties; 2. the ability to
correlate the materials' structure with their
mechanical properties.


Transversal Skills.

The solution of some problems will contribute to improve the
independent judgement skills of the students, the
communication skills as well as their ability to learn
and draw conclusions.



PROGRAMMA PROGRAM

Lo stato solido: strutture cristalline; diffrattometria a raggi X. Difetti reticolari. Diagrammi di fase: definizioni e concetti base. Diagramma Fe-C. Diagrammi di fase delle più comuni leghe metalliche. Proprietà meccaniche dei materiali metallici: deformazione elastica e plastica; curva sforzo/deformazione; concetti di duttilità, fragilità, resilienza e durezza. Acciai al carbonio e acciai inossidabili. Introduzione alla corrosione dei materiali metallici: nobiltà teorica e pratica dei metalli; diagrammi di Pourbaix; comportamento attivo e passivo dei materiali metallici; cenni su tipiche forme di corrosione. Nozioni fondamentali sui materiali polimerici. Principali tecniche di polimerizzazione in riferimento ai materiali di principale interesse tecnologico e commerciale. Peso molecolare medio, grado di polimerizzazione medio e transizione vetrosa. Materiali polimerici amorfi e parzialmente cristallini. Proprietà meccaniche dei polimeri con particolare riferimento alla prova di trazione. Materiali ceramici e loro proprietà meccaniche. Classificazione dei materiali ceramici tradizionali e avanzati e loro struttura cristallina. Proprietà meccaniche dei materiali ceramici. Cenni sui materiali compositi.

The solid state: crystalline structures; X-ray diffractometry. Reticular defects. Phase diagrams: fundamental definitions and theory. Fe-C diagram. Phase diagrams of the most common metallic alloys. Mechanical properties of the metallic materials: elastic and plastic deformation; stress/strain curve; ductility, brittleness, resilience and hardness fundamental principles. Carbon and stainless steel. Introduction to the corrosion of metals: theoretical and practical nobility of metals; Pourbaix diagrams; active-passive behaviour of metals; notes on the typical forms of corrosion. Polymers, basic knowledge. Main polymerization techniques with reference to the most common technological and commercial materials. Average molecular weight, average degree of polymerization and glass transition. Amorphous and partially crystalline polymeric materials. Mechanical properties of the polymers with particular reference to the tensile test. Ceramics and their mechanical properties. Classification of the traditional and innovative ceramics and their crystalline structure. Mechanical properties of ceramic materials. Notes on composite materials.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

La modalità di valutazione del livello di apprendimento degli studenti consiste in una prova scritta e una orale. La prova scritta prevede cinque quesiti, relativi a diversi argomenti trattati nel corso, a cui lo studente dovrà rispondere con risposte aperte. Durante la prova orale verranno approfonditi gli argomenti oggetto della prova scritta.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Per superare con esito positivo la valutazione dell'apprendimento, lo studente deve dimostrare di avere una conoscenza appropriata delle proprietà, del comportamento, della tecnologia produttiva e delle applicazioni delle diverse classi di materiali. La valutazione massima è raggiunta dimostrando una conoscenza approfondita dei contenuti dell’insegnamento.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Viene attribuito un voto in trentesimi con eventuale lode.
La lode è riservata agli studenti che abbiano dimostrato la completa padronanza della materia.


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto complessivo, in trentesimi, è dato dalla media dei punteggi attribuiti alle diverse risposte date dello studente.
Il voto minimo per superare l'esame è: 17/30 nella prova scritta e 18/30 nella prova orale.


Learning Evaluation Methods.

The assessment of the level of student learning consists of a written and an oral exam. The written exam provides five questions related to the topics covered in the course, to which the student will have to give open answers. During the oral examination, the subjects of the written test will be examined in depth.


Learning Evaluation Criteria.

To successfully overcome the assessment of learning, the candidate should exhibit a proper knowledge of the properties, behaviour, production technology and applications of the different classes of materials.The student will get maximum score if able to show deep knowledge on the varior topics of the course.


Learning Measurement Criteria.

A thirty-points scale is used for grading, with possible praise.
Praise is reserved for students who have demonstrated an in-depth knowledge of the course topics.


Final Mark Allocation Criteria.

The overall rating (to a maximum value of thirty) is given by the average value of the scores obtained for each answer.
The minimum score to pass the examen is: 17/30 in the written text and 18/30 in the oral text.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

W.D.Callister, Scienza e ingegneria dei materiali, Una introduzione, EdiSES

Il materiale didattico è disponibile sulla piattaforma Moodle:
https://learn.univpm.it

W.D.Callister, Scienza e ingegneria dei materiali, Una introduzione, EdiSES

The teaching material is available on the Moodle platform: https://learn.univpm.it


E-LEARNING E-LEARNING

No

No


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2019-2020
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2019-2020

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427