Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[51267] - GESTIONE INDUSTRIALE DELLA QUALITA'INDUSTRIAL QUALITY MANAGEMENT
Mohamad EL MEHTEDI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea Magistrale - [IM07] INGEGNERIA GESTIONALE Master Degree (2 years) - [IM07] MANAGEMENT ENGINEERING
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Primo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2017-2018
Obbligatorio
Crediti: 6
Ore di lezioneTeaching hours: 48
TipologiaType: B - Caratterizzante
Settore disciplinareAcademic discipline: ING-IND/16 - TECNOLOGIE E SISTEMI DI LAVORAZIONE

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

Italiano

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Sono richieste conoscenze di base relative ai principali processi produttivi utilizzati nella produzione di beni discreti e di servizi, alla conoscenza del calcolo statistico e delle probabilità.

Fundamentals of statistics and aspects concerning the most common manufacturing processes used in the modern industry.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Lezioni di teoria: 40 ore
Esercizi: 8 ore

Theoretical Lectures: 40 hours
Exercises: 8 hours


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento permette di acquisire le competenze per analizzare nel dettaglio gli elementi importanti di un sistema di gestione in qualità di un’impresa manifatturiera o di servizi. Tali conoscenze, integrando le nozioni acquisite negli insegnamenti di tecnologie e sistemi di produzione, probabilità e statistica matematica, programmazione e controllo della produzione, impianti industriali e logistica industriale, costituiranno degli approfondimenti che dovranno arricchire la conoscenza della gestione della qualità nel settore della produzione manifatturiera, in modo che lo studente acquisisca una chiara consapevolezza del più ampio contesto multidisciplinare dell'ingegneria, con un chiaro richiamo agli aspetti propriamente connessi con gli strumenti per il controllo di qualità di processi e prodotti nei sistemi di produzione.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Al fine di affrontare tematiche progettuali e gestionali avanzate, anche di notevole complessità, e curare l'innovazione e lo sviluppo di nuovi prodotti, processi tecnologici e sistemi di produzione attraverso l’applicazione delle conoscenze, lo studente dovrà acquisire la capacità di applicare ed utilizzare gli strumenti statistici per il controllo industriale della qualità. Tale capacità si estrinsecherà attraverso una serie di abilità professionalizzanti, quali: 1.capacità di scegliere le tecniche di progettazione nell’ottica della Qualità di un prodotto/servizio (FMEA, QFD ed altre); 2.comprensione dei principi e delle metodologie di misura della Qualità nei sistemi manifatturieri; 3.capacità di applicare ed attuare i concetti fondamentali previsti dalla normativa di riferimento per la Qualità (ISO 9000); 4.capacità di progettare gli strumenti adeguati per il controllo statistico dei processi produttivi e la progettazione dei piani di controllo per l'accettazione e il collaudo.


Competenze trasversali.

L’acquisizione delle competenze metodologiche attraverso la risoluzione di esercizi individuali e di gruppo, anche di natura multidisciplinare, svolti in aula contribuirà a migliorare sia la capacità di apprendimento in autonomia e il grado di autonomia di giudizio, sia la capacità comunicativa che deriva anche dal lavoro in gruppo.


Knowledge and Understanding.

The course intends to acquire the skills to analyse in detail important items of a quality management system as a manufacturing enterprises or services. This knowledge, by integrating the knowledge acquired in the courses of technologies and production systems, probability and mathematical statistics, programming and production control, industrial plants and industrial logistics, will form the insights that will enrich the knowledge of quality management in the manufacturing sector, so that the student acquires a clear awareness of the wider multidisciplinary context of engineering, with a clear reference to the aspects strictly connected with the tools for the quality control of processes and products in production systems.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

In order to address design and advanced management issues, even of considerable complexity, and treat the innovation and development of new products, technological processes and production systems through the application of knowledge, the student must acquire the ability to apply and use statistical tools for quality industrial control. This ability is expressed through a number of vocational skills, such as: 1. the ability to choose the design techniques in perspective quality of a product/service (FMEA, QFD and others); 2. understanding of principles and measurement methods of quality in manufacturing systems; 3. the ability to apply and implement the basic concepts provided by the reference standard for Quality (ISO 9000 and 14000); 4. the ability to design appropriate tools for statistical control of manufacturing processes and the design of control plans for acceptance and testing trials.


Transversal Skills.

The acquisition of methodological competencies through the resolution of individual and group exercises, including of a multidisciplinary nature, carried out in the classroom will help to improve both the capacity to learn autonomously and the degree of independent judgment, both the communication skills that also stems from teamwork.



PROGRAMMA PROGRAM

La definizione della Qualità ed il concetto del miglioramento continuo. Cenni storici sulla nascita dei sistemi di controllo della Qualità. La normativa ISO 9001:2008/15. Affidabilità dei componenti e dei processi. Strumenti per il controllo statistico del processo. Analisi FMEA di progetto e di processo. Quality Function Deployment (QFD) e casa della Qualità. La Filosofia delle Six-Sigma applicata sul prodotto e sul processo. Carte di controllo per Variabili e per attributi con esempi reali. Analisi della capacità di processo e limiti della tolleranza naturale di processo. Programmazione degli esperimenti per l'individuazione degli effetti dei parametri controllabili sulla qualità della produzione. I piani di campionamento in accettazione e progettazione di piani di campionamento (semplice, doppio, multiplo e sequenziale) anche con rettifica.

The definition of quality and the concept of continuous improvement. Historical background on the origin of quality control systems. The ISO 9001: 2015 standard. Reliability of components and processes. Tools for statistical process control. Project and process FMEA analysis. Quality Function Deployment (QFD) and house of Quality. The Six-Sigma Philosophy applied to the product and the process. Control charts for Variables and for attributes with real examples. Process capacity analysis and limits of natural process tolerance. Programming of experiments to identify the effects of controllable parameters on production quality. Sampling plans in acceptance and design of sampling plans (simple, double, multiple and sequential) also with adjustment.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

L’esame consiste in una prova scritta e in una orale. Nella prova scritta lo studente dovrà rispondere a 5 quesiti relativi ai contenuti dell’intero corso. Può essere richiesta anche la soluzione di problemi specifici. Lo studente è ammesso alla prova orale al raggiungimento della votazione 18/30 alla prova scritta. La prova scritta è propedeutica per l’accesso alla prova orale. La prova orale permetterà di verificare il livello di preparazione mostrato nello scritto.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Lo studente dovrà dimostrare di conoscere ad applicare i metodi per la gestione industriale della Qualità, con particolare riferimento alla scelta degli strumenti appropriati in funzione della specifica tipologia di produzione da realizzare o del servizio da offrire. Saranno anche valutati aspetti quali la padronanza del linguaggio tecnico e la chiarezza di esposizione degli argomenti trattati. Inoltre, sarà necessario dimostrare la capacità di utilizzare appropriatamente le conoscenze acquisite nella risoluzione di problemi complessi.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Sono valutate la capacità di affrontare autonomamente gli argomenti trattati applicando le metodologie e gli strumenti propri della materia, la chiarezza di esposizione, la padronanza del linguaggio tecnico.


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto sarà assegnato considerando la valutazione ottenuta in entrambe le prove, la prova scritta pesa su venti punti mentre l’orale pesa per 10 punti, per un totale di 30. La votazione minima, pari a diciotto punti, sarà conseguita dagli studenti che dimostrino sufficiente capacità nel rispondere a tutti i quesiti formulati. La votazione massima, pari a trenta punti con lode, sarà attribuita agli studenti che abbiano dimostrato la completa padronanza della materia, esposta in piena autonomia e con linguaggio tecnico adeguato.


Learning Evaluation Methods.

The exam consists of a written and an oral test. In the written exam the student will have to answer 5 questions related to the contents of the entire course. The solution of specific problems may also be required. The student is admitted to the oral test when he reaches the 18/30 voting on the written test. The written test is preparatory for access to the oral exam. The oral exam will allow you to check the level of preparation shown in the script.


Learning Evaluation Criteria.

The student must demonstrate knowledge of how to apply the methods for the industrial management of quality, with reference to the selection of the appropriate tools according to the specific type of production to be carried out or the service to be offered. Aspects such as the mastery of technical language and the clarity of exposure of the topics covered will also be assessed. Furthermore, it will be necessary to demonstrate the ability to appropriately use the knowledge acquired in solving complex problems.


Learning Measurement Criteria.

The ability to independently tackle the topics of the present course by applying the methodologies and tools of these topics, clarity of exposure and mastery of technical language are evaluated.


Final Mark Allocation Criteria.

The vote will be awarded considering the evaluation obtained in both tests, the written test weighs on twenty points while the oral weighs for 10 points, for a total of 30. The minimum score, equal to eighteen points, will be achieved by students who demonstrate sufficient ability to respond to all the questions formulated. The maximum grade, equal to thirty points cum laude, will be awarded to students who have demonstrated the complete mastery of the treated topics, exposed in full autonomy and with adequate technical language.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

testo di riferimento: Douglas C. Montgomery, "Controllo statistico della qualità", seconda edizione. McGraw- Hill.
F. Franceschini INGEGNERIA DELLA QUALITA' - Applicazioni ed esercizi - III edizione, CLUT editrice.
Le Slide delle lezioni proiettate in aula sono disponibili sulla piattaforma Moodle dell'Università Politecnica delle Marche.
https://learn.univpm.it/course/view.php?id=7856

Books: Douglas C. Montgomery, Introduction to statistical quality control, Sixth Edition, Wiley. The slides of the lessons projected in the classroom are available on the Moodle platform of the Marche Polytechnic University.
https://learn.univpm.it/course/view.php?id=7856


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427