Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[W001095] - SISTEMI AVANZATI PER LA PROTEZIONE SISMICA DELLE COSTRUZIONIADVANCED SYSTEMS FOR THE SEISMIC PROTECTION OF CONSTRUCTIONS
Laura RAGNI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea Magistrale - [IM02] INGEGNERIA CIVILE (Curriculum: STRUTTURE) Master Degree (2 years) - [IM02] INGEGNERIA CIVILE (Curriculum: STRUTTURE)
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2019-2020
Anno regolamentoAnno regolamento: 2018-2019
Crediti: 6
Ore di lezioneTeaching hours: 48
TipologiaType: D - A scelta dello studente
Settore disciplinareAcademic discipline: ICAR/09 - TECNICA DELLE COSTRUZIONI

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Si considerano acquisite le conoscenze della Tecnica delle Costruzioni e
dell'Ingegneria Sismica

Material covered in Structural Analysis and Seismic Engineering is considered as assumed knowledge


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Lezioni teoria: 72 ore

Theoretical lectures: 72 hours


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento permette agli studenti di acquisire conoscenze approfondite su temi d'avanguardia dell’ingegneria civile. Lo studente perfeziona la sua preparazione nell’ambito delle costruzioni prendendo coscienza di metodi avanzati di modellazione, analisi e controllo delle strutture e acquisisce le conoscenze relative all’uso di sistemi innovativi per la protezione sismica di strutture nuove ed esistenti.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Lo studente sviluppa conoscenze approfondite di tipo applicativo in ambiti specifici dell’ingegneria civile per mezzo di esempi applicativi e lo svolgimento individuale di un lavoro di approfondimento su uno dei temi trattati nel corso.


Competenze trasversali.

Gli esempi applicativi permettono allo studente di accrescere le capacità di analisi critica dei problemi e delle possibili soluzioni. In aggiunta, lo svolgimento di un lavoro di approfondimento migliora la capacità di elaborazione autonoma e di comunicazione dei risultati.


Knowledge and Understanding.

The course aims at providing the fundamentals on some of the most innovative and advanced research topics in the field of civil engineering. By improving skills deriving from the first cycle degree, the student improves his knowledge in the following fields: modelling of beams and bridge decks, structural monitoring, innovative seismic protection systems of both new and existing buildings.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The student gains advanced practical skills in specific civil engineering areas by means of practical examples and an individual work, constituted by an in-depth study of one of the topics presented in the course.


Transversal Skills.

Practical examples allow the student to improve his critical judgment skill concerning problems and possible solutions. In addition, the in-depth study of one of the topics presented in the course develops the self-learning and communicative skills.



PROGRAMMA PROGRAM

Tecniche innovative di protezione sismica: isolamento alla base (dispositivi in gomma ad alto smorzamento, con nucleo in piombo, dispositivi a doppio pendolo) e controventi dissipativi (con comportamento isteretico, ad instabilità impedita); criteri di progetto e verifica secondo la Normativa tecnica. Utilizzo delle precedenti tecniche per l'adeguamento sismico o il retrofit di strutture esistenti. Progettazione sismica di ponti isolati.
Costruzioni metalliche in zona sismica: criteri di gerarchia e regole di progetto per le principali tipologie strutturali dissipative (strutture intelaiate e strutture con controventi concentrici ed eccentrici). Altri sistemi costruttivi assemblati (costruzioni con elementi in c.a. prefabbricati o in legno).
Valutazione della risposta sismica delle strutture tenendo conto dell'interazione con il terreno: metodi di analisi. Il metodo per sottostrutture: analisi cinematica del sistema terreno-fondazione e analisi inerziale della sovrastruttura su vincoli cedevoli.
Caratterizzazione dinamica e monitoraggi delle strutture: tecniche di eccitazione, tecniche base di processamento dei segnali e metodi di analisi modale nel dominio del tempo e della frequenza.

Innovative strategies for seismic protection of structures: base isolation (High Damping Rubber Bearing - HDRB, with lead core - LRB; friction pendulum devices) and dissipative braces (with hysteretic behaviour, Buckling Restrained Braces - BRBs); design methods and safety verifications proposed by codes. Techniques for the seismic upgrading and retrofit of existing structures. Seismic design of isolated bridges.
Steel structures in seismic areas: hyerarchy rules and design requirements for the main dissipative structural typologies (moment resisting frames and frames equipped with concentric or eccentric dissipative braces). Other structural systems based on precast r.c. structural elements or timber elements.
Evaluation of the seismic response of structures accounting for soil-structure interaction: analysis ethodologies. The substructure method: kinematic interaction analysis of the soil-foundation system and inertial interaction of the superstructure on compliant base.
Structural dynamic characterization: excitation techniques, signal processing techniques and methods.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

La valutazione del livello di apprendimento degli studenti si basa su una prova orale, consistente nella discussione di una tesina di
approfondimento, redatta dalla studente su un argomento inerente i temi trattati nel corso e concordato con il docente, e in alcuni quesiti inerenti i
temi trattati nel corso. Per accedere alla prova orale lo studente deve aver completato la tesina di approfondimento.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Lo studente deve dimostrare, tramite la tesina di approfondimento e la prova orale di aver compreso i concetti degli argomenti trattati nel corso
e di saperli esporre in modo sufficientemente corretto e con adeguata terminologia tecnica.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

La tesina e la prova orale vengono valutate in trentesimi.


Criteri di attribuzione del voto finale.

A seguito della discussione durante la prova orale viene attribuito un voto alla tesina ed un voto alle risposte ai quesiti relativi ai temi trattati
durante il corso. Perché l'esito complessivo sia positivo, lo studente deve conseguire almeno la sufficienza in ognuna delle valutazioni. Il voto finale è dato dalla media dei voti ottenuti. La lode è riservata agli studenti che, avendo svolto entrambe le prove in modo corretto e completo, abbiano dimostrato una particolare della materia.


Learning Evaluation Methods.

The evalulation of student learning is based on an oral exam consisting in a discussion of a short dissertation, developped by the student on one of
the topics covered during the course; and in some theoretical questions on the topics covered during the course. To access the oral exam the student is required to have completed the short dissertation.


Learning Evaluation Criteria.

Through the short dissertation and the oral exam the student must demonstrate to have learned the topics covered during the course and to
be able to present them correctly, by adopting a proper technical terminology.


Learning Measurement Criteria.

The evaluation is expressed in thirtieths.


Final Mark Allocation Criteria.

The student is expected to pass both assessments. The final mark of the course will be calculated after the oral exam as the average of the marks
received for these two assessments. The 'lode' will be awarded to students who, having correctly completed the two assessments, show an outstanding understanding in the subject.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

D. J. Ewins: Modal Testing: Theory, Practice and Application.
F.M. Mazzolani, R. Landolfo, G. Della Corte, B. Faggiano. Edifici con Struttura di Acciaio in Zona Sismica, IUSS Press.
Castellani A., Faccioli E. Costruzioni in zona sismica. Hoepli, 2008.
Petrini L., Pinho R., Calvi G.M. Criteri di progettazione antisismica degli edifici. Iuss Press, 2006.
M. Dolce, F.C. Ponzo, A. Di Cesare, G. Arleo. Progetto di Edifici con Isolamento Sismico Seconda Edizione IUSS Press
Le diapositive delle lezioni, alcune dispense monotematiche su argomenti trattati nel corso e diversi articoli pubblicati su riviste scientifiche sono
fornite dal docente sulla Piattaforma Moodle di Ateneo all'indirizzo : https://learn.univpm.it

D. J. Ewins: Modal Testing: Theory, Practice and Application.
F.M. Mazzolani, R. Landolfo, G. Della Corte, B. Faggiano. Edifici con Struttura di Acciaio in Zona Sismica, IUSS Press.
Castellani A., Faccioli E. Costruzioni in zona sismica. Hoepli, 2008.
Petrini L., Pinho R., Calvi G.M. Criteri di progettazione antisismica degli edifici. Iuss Press, 2006.
M. Dolce, F.C. Ponzo, A. Di Cesare, G. Arleo. Progetto di Edifici con Isolamento Sismico Seconda Edizione IUSS Press
Slides of lectures, lecture notes of some topics covered during the course, and several papers published on scientific journals are provided
by the lecturer on the website: https://learn.univpm.it


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2019-2020
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2019-2020

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427