Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[3I050] - RIABILITAZIONE STRUTTURALESTRUCTURAL REHABILITATION
Fabrizio GARA
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea Magistrale - [IM02] INGEGNERIA CIVILE (Curriculum: STRUTTURE) Master Degree (2 years) - [IM02] INGEGNERIA CIVILE (Curriculum: STRUTTURE)
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Primo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2019-2020
Anno regolamentoAnno regolamento: 2018-2019
Obbligatorio
Crediti: 9
Ore di lezioneTeaching hours: 72
TipologiaType: B - Caratterizzante
Settore disciplinareAcademic discipline: ICAR/09 - TECNICA DELLE COSTRUZIONI

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

Italiano

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Si considerano acquisite le conoscenze sul comportamento degli edifici soggetti ad azioni sismiche e le basi della progettazione antisismica degli edifici.

Behavior of buildings subject to seismic actions and bases of the seismic are considered as assumed knowledge.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Lezioni di teoria: 72 ore.
Esercitazioni in aula: 18 ore (solo per LM-EA).

Theoretical Lectures: 72 hours.
Tutorials: 18 hours (only for LM-EA).


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento si propone di approfondire le conoscenze relative alle tecniche per la riabilitazione strutturale di edifici esistenti in cemento armato e in muratura, con particolare riferimento alle problematiche di natura sismica, al fine di formare una figura capace di applicare le tecniche convenzionali ed innovative nel campo della riabilitazione strutturale e di operare nel contesto del recupero e della manutenzione del parco edilizio esistente.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Lo studente acquisisce capacità di analisi del comportamento dei sistemi strutturali e di progettazione di interventi di recupero, rinforzo e adeguamento sismico di sistemi strutturali anche complessi. Le necessarie capacità, sia critiche che selettive, sono sviluppate attraverso la formazione teorica, comprensiva di specifici esempi applicativi, accompagnate da una esercitazione progettuale facoltativa svolta individualmente o in gruppo.


Competenze trasversali.

Gli esempi applicativi permettono allo studente di accrescere le capacità di analisi critica dei problemi e delle possibili soluzioni. In aggiunta, lo svolgimento dell’esercitazione progettuale contribuisce a migliorare la capacità di elaborazione autonoma, di comunicazione dei risultati e di generalizzazione delle conoscenze acquisite e sollecita la partecipazione attiva nell’ambito del lavoro di gruppo.


Knowledge and Understanding.

The course aims to improve the knowledge of techniques for the structural rehabilitation of reinforced concrete and masonry structures with particular focus on seismic issues. The course objective is that of training engineers able to adopt conventional and innovative techniques in the framework of the structural retrofit, and to work in the field of retrofit and maintenance of existing buildings.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The student gains skills for the analysis of behaviour of structural systems and for the design of appropriate retrofitting solutions, strengthening and seismic rehabilitation of structural systems. The necessary skills, critical judgment and capacity for choice, are developed through lectures, including specific practical examples, in conjunction with an optional designing exercise carried out individually or in groups.


Transversal Skills.

Practical examples allow the student to improve his critical judgment skill concerning problems and possible solutions. In addition, the designing exercise helps to improve the self-learning skill, the ability to communicate results and to generalize the acquired knowledge. Furthermore, an active involvement in the teamwork is developed.



PROGRAMMA PROGRAM

Il problema del recupero e della riabilitazione sismica di strutture esistenti.
La conoscenza delle costruzioni: indagini storico-critiche, rilievo geometrico-dimensionale; rilievo critico; rilievo dei cedimenti e del quadro fessurativo; indagini sulle strutture e sui materiali; indagini in fondazione e sui terreni di fondazione; livelli di conoscenza.
Costruzioni in cemento armato in zona sismica: prove in sito e di laboratorio su materiali e elementi strutturali; requisiti di sicurezza; metodi di analisi e criteri di verifica; tecniche tradizionali di rinforzo degli elementi strutturali; tecniche innovative di miglioramento e adeguamento sismico; interventi in fondazione.
Costruzioni in muratura: materiali; evoluzione storica delle murature e tipologie; prove in sito e di laboratorio su materiali e murature, in sito e di laboratorio; modello ideale della muratura; criteri di resistenza; calcolo degli edifici in muratura; modello ideale di edificio sismo-resistente; requisiti di sicurezza; metodi di analisi globale e criteri di verifica; metodi di analisi dei meccanismi locali; interventi di miglioramento della risposta sismica; interventi in fondazione.
Solai in legno: caratteristiche del materiale; calcolo e verifiche degli elementi lignei; patologie e tecniche di indagine; tecniche di rinforzo e di sostituzione dei solai lignei.
Edifici industriali: analisi dissesti e vulnerabilità tipiche per azioni sismiche; interventi di adeguamento e rinforzo.
Alle 72 ore di lezioni teoriche si aggiungono 18 ore di esercitazioni in aula (solo per LM-EA).

The problems of restoration and seismic retrofit of existing constructions. The knowledge and surveying of constructions; historic analysis and critical surveying; geometrical and dimensional surveying; the crack pattern and settlements surveying; material and structure surveying; soil and foundation inspections; levels of knowledge.
Concrete buildings in seismic areas: in situ and laboratory tests on materials and structural elements; safety requirements; method of analysis assessment criteria; traditional techniques for structural element retrofitting; innovative techniques for building seismic retrofitting; interventions on foundation.
Masonry buildings: materials and historical development of masonry; typologies; in situ and laboratory tests on materials and wall elements; the ideal masonry model; strength criteria; masonry building analysis; the ideal model of seismic-resistant buildings; global analysis methods and assessment criteria; local mechanism analysis; interventions for the improvement of static and seismic structural problems; interventions on foundation.
Wood floor: material charachteristics; design and verifications of wood structural elements; pathologies, damages and surveying techniques; restoration and substitution techniques of wood floors.
Industrial buildings: damages and surveying and analysis of typical seismic vulnerability; intervention for structural strenghtening and seismic retrofitting.
The course includes 72 hours of theoretical lectures and 18 hours of tutorials (only for LM-EA).


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

L'esame consiste in una prova orale, ovvero in quesiti sui temi teorici trattati nel corso, eventualmente svolti in parte anche in forma scritta (se la presenza di formule o dimostrazioni lo richiede), con successiva discussione orale. Sarà inoltre proposta ad ogni studente un'attività di approfondimento, facoltativa, di natura progettuale o teorica, su uno degli argomenti trattati a lezione; questa attività facoltativa può essere svolta anche in gruppo e il prodotto (progetto o tesina) sarà discussa durante la prova orale.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Nel corso della prova orale lo studente dovrà presentare l’eventuale lavoro di approfondimento svolto e dimostrare di avere acquisito una sufficiente conoscenza dei temi trattati e una sufficiente capacità di risolvere problemi di natura ingegneristica inerenti il recupero e la riabilitazione strutturale degli edifici esistenti.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Il voto finale è attribuito in trentesimi.


Criteri di attribuzione del voto finale.

Al termine della prova verrà dato un giudizio complessivo, in base alla qualità e alla completezza delle risposte date, espresso in termini di voto. La lode è riservata agli studenti che abbiano dimostrato una approfondita conoscenza dei contenuti della materia e una spiccata capacità di soluzione di problemi reali, qeust'ultima dimostrata attraverso lo svolgimento del tema progettuale facoltativo.


Learning Evaluation Methods.

The assessment of student learning is based on an oral exam, namely in theoretical questions on the topics covered during the course. The latter may also be in written form (if required by the presence of formulas or demonstrations), followed by an oral discussion. Furthermore, an optional in-depth study will be proposed to each student; consisting in theoretical study or a design activity on a specific a case study, concerning one of the topic covered during the course. This study can be carried out in group and the product will be discussed during the oral exam.


Learning Evaluation Criteria.

During the oral exam the student should present and discuss the developed in-depth study developed (optional). Furthermore, through the exam, the student must demonstrate to have gained sufficient knowledge of the topics covered during the course as well as the ability to solve engineering problems relevant to the restoration and retrofit of existing structures.


Learning Measurement Criteria.

The final mark is expressed in thirtieths.


Final Mark Allocation Criteria.

After the oral examination, a final mark will be attributed to the student on the basis of the quality and completeness of the given replies. Summa cum laude will be awarded to students who have demonstrated an outstanding knowledge of the course contents and an high capability to solve real engineering problems, the latter demonstrated through the development of the optional design theme.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

R. Antonucci, "Restauro e recupero degli edifici a struttura muraria", Maggioli Editore.
F. Jacobelli, "Progetto e verifica delle costruzioni in muratura in zona sismica", EPC libri.
G. Manfredi, A. Masi, R. Pinho, G. Verderame, M. Vona, "Valutazione degli edifici esistenti in cemento armato".
Materiale didattico fornito dal docente e reperibile su piattaforma Moodle (https://learn.univpm.it).

R. Antonucci, "Restauro e recupero degli edifici a struttura muraria", Maggioli Editore (in Italian).
F. Jacobelli, "Progetto e verifica delle costruzioni in muratura in zona sismica", EPC libri (in Italian).
G. Manfredi, A. Masi, R. Pinho, G. Verderame, M. Vona, "Valutazione degli edifici esistenti in cemento armato" (in Italian).
Educational material by the teacher is available on Moodle platform (https://learn.univpm.it).


E-LEARNING E-LEARNING

No

No


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2019-2020
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2019-2020

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427