Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[51317] - DINAMICA DELLE STRUTTURESTRUCTURAL DYNAMICS
Giovanni LANCIONI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea Magistrale - [IM02] INGEGNERIA CIVILE (Curriculum: STRUTTURE) Master Degree (2 years) - [IM02] INGEGNERIA CIVILE (Curriculum: STRUTTURE)
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Primo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2019-2020
Anno regolamentoAnno regolamento: 2018-2019
Crediti: 6
Ore di lezioneTeaching hours: 48
TipologiaType: D - A scelta dello studente
Settore disciplinareAcademic discipline: ICAR/08 - SCIENZA DELLE COSTRUZIONI

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

Italiano

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

analisi matematica, algebra lineare, meccanica del continuo e delle strutture.

Mathematical analysis, linear algebra, statics and strength of materials


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

per il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile (72 ore):
- Lezione di teoria 60 ore
- Esercizi 12 ore

per il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile (48 ore):
- Lezione di teoria 36 ore
- Esercizi 12 ore

For Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile (72 hours):
- Theory 60 hours
- Exercises 12 hours

For Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile (48 hours):
- Theory 36 hours
- Exercises 12 hours


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento permette agli studenti di acquisire i principali strumenti modellistici per lo studio della dinamica di sistemi discreti. Saranno proposti metodi per l’analisi della risposta dinamica delle strutture (sistemi di corpi rigidi, travi, telai). Lo studente dovrà essere in grado di affrontare e risolvere problemi di dinamica di corpi continui, attraverso la loro riduzione a problemi discreti e la risoluzione mediante la tecnica della superposizione modale. Per quanto riguarda le tecniche di discretizzazione, particolare attenzione sarà dedicata al metodo degli elementi finiti, di largo impiego nei codici di calcolo di progettazione strutturale.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Lo studente acquisirà le capacità di affrontare problemi complessi di dinamica delle strutture, riducendoli a schemi e modelli semplificati da risolvere mediante le tecniche di calcolo fornite nel corso, pur conservando i caratteri dinamici fondamentali del problema di partenza. Lo studente acquisirà le capacità necessarie a comprendere e interpretare i risultati forniti da codici di calcolo usualmente impiegati nella progettazione dinamica e antisismica delle strutture.


Competenze trasversali.

Il corso fornisce le conoscenze di base per la progettazione antisismica delle strutture. Inoltre lo studente acquisirà rigore metodologico e capacità di organizzazione e di semplificazione razionale dei problemi, ingredienti necessari nella gestione e nello sviluppo di progetti ingegneristici complessi.


Knowledge and Understanding.

The course intends to provide the fundamental modelling tools for the study of the dynamics of discrete systems. Methods will be proposed for the analysis of the dynamical response of structures (rigid bodies, beams, bars, frames). The student must be able of solving problems regarding the dynamics of continuum bodies by means of discrete reduction and by using the solving technique of modal superposition. As the discretization techniques is concerned, special attention will be paid to the finite element method, which is widely used in numerical codes of structural design.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The student will learn how to face complex problems of structural dynamics, reducing them to simplified models and solving them by means of appropriate techniques. The student will acquire those skills needed for the interpretation and comprehension of the outputs given by the numerical codes of structural dynamics and seismic analysis usually used in the engineering practice.


Transversal Skills.

The course provides the basic concepts of the seismic design. The student will acquire scientific method and capability of organizing and simplifying complex problems, which represent essential ingredients in the management and development of engineering projects.



PROGRAMMA PROGRAM

Lezioni di teoria erogate agli studenti di Ing. Edile e Ing. Civile:
- Oscillatore semplice soggetto a diversi tipi di forzanti: calcolo della soluzione.
- Dinamica di sistemi discreti: tecniche di discretizzazione.
- Risoluzione di problemi dinamici discreti: tecniche numeriche, analisi modale e superposizione modale.
- Dinamica di strutture intelaiate: metodo degli spostamenti, codici di calcolo commerciali per il lo studio dinamico di telai (applicazioni).
- Dinamica di sistemi continui: travi e barre.

Argomenti teorici riservati agli studenti di Ing. Edile:
- problemi di propagazione di onde in barre, cavi e sistemi strutturali.

Esercizi per gli studenti di Ing. Edile e Ing. Civile:
- Deduzione e risoluzione delle equazioni del moto di sistemi di corpi rigidi
- Dinamica di strutture a telaio
- Tecnica degli spostamenti generalizzati per ridurre problemi.

Theoretical lessons for students of Ing. Edile and Ing. Civile
- Dynamics of single degree of freedom systems subjected to different loadings.
- Multi-degree of freedom systems: discretization procedures.
- Solving techniques: numerical metods, modal analysis and modal superposition.
- Dynamics of frames: use of commercial numerical codes.
- Dynamics of continuum systems: beams and trusses.

Topics reserved to students of Ing. Edile:
- wave propagation in bars, cables and structural systems.

Exercises for students of Ing. Edile and Ing. Civile:
- Deduction and solution of motion equations for rigid body systems
- Dynamics of frame systems
- Technique of generalized displacements to reduce continuum problems into discrete problems.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

Il livello di apprendimento degli studenti è valutato mediante due prove: una prova scritta, che consiste nella soluzione di alcuni esercizi analoghi a quelli svolti a lezione, da completare in tre ore; una prova orale, che consiste nella discussione degli argomenti presentati nel corso.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

La prova scritta servirà a verificare la capacità di risolvere correttamente esercizi di dinamica delle strutture e la prova orale servirà a verificare la comprensione degli argomenti teorici.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Le due prove saranno valutate mediante voti espressi in trentesimi.


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto finale terrà conto dei risultati conseguiti nella prova scritta e nella prova orale.


Learning Evaluation Methods.

Written test, with exercises of structural dynamics analogous to those developed in lessons, and oral exam where the main issues of the course are discussed.


Learning Evaluation Criteria.

Capability of solving exercises, and comprehension of the main issues of the course are checked.


Learning Measurement Criteria.

Written test and oral exam are evaluated through marks.


Final Mark Allocation Criteria.

The final marks take into account the marks of both the written test and the oral exam.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

R.W. Clough, J. Penzien, Dynamics of Structures, Computers & Structures, Inc.

materiale didattico: https://learn.univpm.it

R.W. Clough, J. Penzien, Dynamics of Structures, Computers & Structures, Inc.

Teaching material: https://learn.univpm.it


E-LEARNING E-LEARNING

NO

NO


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2019-2020
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2019-2020

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427