Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[MT451] - ANATOMIA E MALATTIE APPARATO LOCOMOTOREANATOMY AND LOCOMOTOR DISEASES
Antonio Pompilio GIGANTE
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [MT09] TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO) First Cycle Degree (3 years) - [MT09] ENVIRONMENT AND WORKPLACE PREVENTION TECHNIQUES
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Primo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2017-2018
Obbligatorio
Crediti: 3
Ore di lezioneTeaching hours: 30
TipologiaType: B - Caratterizzante
Settore disciplinareAcademic discipline: MED/33 - MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE


LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Conoscenze generiche dell’anatomia descrittiva dell’apparato locomotore umano: principali ossa dello scheletro appendicolare e sessile, articolazioni, tendini, legamenti, muscoli, nervi e vasi dell’arto superiore, arto inferiore, colonna e bacino.
Conoscenze generiche della fisiologia dell’apparato locomotore ivi compresi il Sistema Nervoso Centrale e Periferico

Generic knowledge of descriptive human anatomy: major bones, joints, tendons, ligaments, muscles, nerves and vessels of spine, upper and lower limb.
Generic
knowledge of physiology of the locomotor apparatus in adults and growing subjects, included the Central and Peripheral Nervous System.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Didattica frontale interattiva mediante presentazioni in PPT, disegni e illustrazioni schematiche alla lavagna, discussione di casi clinici, dibattiti, utilizzo di modelli di articolazioni e ossa, simulazioni di esami obiettivi.

Frontal interactive lectures by PPT presentations, draws and schematic illustrations on the blackboard, clinical case description, discussion, anatomical medical training models of bones and joints, simulation of physical examinations.


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

Si attende l’acquisizione e la comprensione di conoscenze della terminologia, classificazione, epidemiologia, anatomia patologica, fisiopatologia, clinica, prevenzione, terapia medica e terapia chirurgica delle principali affezioni di interesse ortopedico e traumatologico.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Si attende che lo studente sia in grado di applicare le conoscenze teoriche a situazioni cliniche reali, sviluppando in particolare capacità di problem solving e prevenzione delle principali affezioni ortopedico/traumatologiche.


Competenze trasversali.

Si attende che lo studente alla fine del corso sia in grado di usare correttamente il linguaggio medico-scientifico del settore disciplinare, applicare conoscenze di scienze base al settore clinico specialistico, saper porre una corretta indicazione al trattamento delle principali affezioni di interesse ortopedico/traumatologico utilizzando conoscenze e competenze trasversali a varie discipline.


Knowledge and Understanding.

The students have to acquire and understand a knowledge about terminology, classification, epidemiology, pathology, physiopathology, symptoms, diagnosis, prevention, medical and surgical treatment of the main orthopaedic/traumatological affections


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The students have to apply theoretical knowledge to clinical practice, developing ability into problem solving and disease prevention.


Transversal Skills.

The students have to develop competence in using the specifical medical-scientific language, apply basic scientific knowledge into clinical practice, use trasversal competence to choose the best treatment of the main orthopaedic/traumatological affections.



PROGRAMMA PROGRAM

GENERALITÀ SULL’APPARATO LOCOMOTORE
• Anatomia e istologia di osso, cartilagine, capsula, legamenti, tendini, muscolo e nervi periferici. Lo scheletro umano. Piani e assi anatomici.
• Classificazione delle articolazioni.
• La locomozione umana: marcia, passo, appoggio podalico.
• Classificazione delle fratture. Fratture patologiche. Complicanze locali e generali delle fratture.
• Traumatologia dei tessuti molli: contusione, distorsione, lussazione, lesioni muscolari, rotture tendinee.
• Le sindromi compartimentali.
• Aspetti generali delle patologie tumorali dell’apparato locomotore.
• Aspetti generali delle patologie infiammatorie, metaboliche, infettive (osteomieliti, artriti, disciti e tubercolosi scheletrica) e congenite dell’apparato locomotore.

ARTO SUPERIORE

• Anatomia del cingolo scapolare.
• Fratture clavicola, scapola, articolazione scapolomerale e omero prossimale.
• Patologie della cuffia dei rotatori (tendinopatie, calcificazione, lesioni parziali e totali).
• Lussazioni della spalla. Spalla congelata.
• Osteonecrosi e artrosi gleno-omerale.

• Anatomia dell’omero-gomito e avambraccio.
• Fratture diafisarie di omero.
• Fratture di gomito. Lussazioni di gomito.
• Epicondilite, epitrocleite, borsite olecranica.
• Rigidità gomito e artrosi del gomito.
• Fratture diafisarie di avambraccio.

• Fratture di polso.
•Fratture di scafoide.
•Fratture/lussazioni carpo.
•Fratture metacarpi/falangi
•Lesioni legamentose.
• Lesioni tendini estensori e flessori.
• Sindrome del tunnel cubitale e carpale.
• Morbo di de Quervain e dito a scatto.
• Morbo di Dupuytren.
• Artrosi e artriti della mano. Rizoartrosi.

ARTO INFERIORE
BACINO E ANCA
• Anatomia del cingolo pelvico.
• Fratture di bacino.
• Fratture e lussazioni dell’acetabolo.
• Fratture del femore prossimale: mediali e laterali.
• Fratture femore diafisarie.
•Pubalgia.
•Osteonecrosi asettica della testa del femore.
•Coxartrosi.

GINOCCHIO – FEMORE E TIBIA
• Fratture del ginocchio: condili, piatti tibiali e rotula.
• Lesioni apparato estensore. Lussazione del ginocchio e della rotula.
• Lesioni capsulo-legamentose (LCA, LCP e legamenti collaterali) e meniscali.
• Lesioni cartilaginee del ginocchio.
• M. di König.
• M. di Osgood-Schlatter.
• Morfotipi di ginocchio.
• Gonartrosi.
• Patologia femoro-rotulea.
TIBIA - CAVIGLIA E PIEDE
• Fratture di tibia e tibio-tarsica.
• S. del tibiale anteriore.
• Lesioni del nervo S.P.E. e tibiale.
• Distorsioni di caviglia.
• Tendinopatia e rottura del tendine d’Achille.
• Fratture del retropiede, del tarso e dell’avampiede.
• Piede piatto e cavo.
• Alluce valgo e dita a martello.

COLONNA VERTEBRALE
• Anatomia del rachide. Cifosi, lordosi: descrizione.
• Fratture vertebrali: descrizione e complicanze.
• Ernia del disco e discopatie.
• Spondilo-disco-artrosi cervicale e lombare.
• Stenosi vertebrale.
• Mielopatia.
• Spondilolisi e listesi.
• Scoliosi e cifosi.

GENERALITIES OF THE LOCOMOTOR APPARATUS
• Anatomy and histology of bone, cartilage, capsule, ligaments, tendons, muscles and peripheral nerves. Anatomical plans and axes.
• Classification of the joints.
• Normal and pathological human gait.
• Fracture classification. Pathological frattures. Local and general complications of fractures.
• Traumatology of the soft tissues: contusion, sprain, dislocation, muscle and tendon lesions.
• Generalities on bone tumors, inflammatory, metabolic, infective and congenital diseases.

SUPERIOR LIMB
• Anatomy of the scapular girdle.
• Fractures of clavicula, scapola, gleno-humeral joint, proximal humerus.
• Rotator cuff pathologies.
•Glenohumeral dislocations.
•Gleno-humeral osteonecrosis and osteoarthritis.
• Anatomy of the humerus and elbow and forearm.
• Humeral shaft fractures.
• Elbow fractures and dislocations.
• Epicondylitis and olecranon bursitis.
• Elbow stiffness and osteoarthritis.
• Forearm fractures.

• Wrist and scafoid fractures.
• Carpal and cubital tunnel syndromes.
• Carpal fractures/dislocations.
• Metacarpal fractures.
• Tendon lesions in the hand.
• Traumi Complessi della Mano
• de Quervain and finger snap.
• Dupuytren syndrome.
• Osteoarthitis of the hand. Rizoarthitis.

INFERIOR LIMB

• Anatomy of pelvic girdle.
• Fractures/dislocations of the pelvis.
• Pubalgia.
• Hip arthritis.
• Aseptic osteonecrosis of the hip.
• Medial and laterla proximal fractures of the femur.
• Diaphyseal femoral fractures.

• Fractures around the knee.
• Estensor apparatus lesions. Knee and patellar dislocations.
• Capsular-ligamentous-meniscal lesions of the knee.
• König disease.
• Osgood-Schlatter disease.
• Knee morphotypes.
• Knee osteoarthritis.
• Patello-femoral syndrome.


• Tibial and ankle fractures.
• Lesions of the SPE and SPI nerves.
• Ankle sprains.
• Achilles tendon lesions.
• Fracture of the foot.
• Flat and cavus foot.
• Valgus and rigid hallux.
• Hammer toe.




SPINE
• Anatomy of the spine. Kifosis, lordosis, scoliosis: definition.
• Vertebral fractures: definition and complications.
• Disc hernia and discopathy. Cervical and lumbar spondilo-arthrosis and stenosis.
• Myelopathy.
• Spondilo-lysis and -lystesis.
• Scoliosis and Hyper-kyfosis.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

L’esame consiste in una prova scritta con 15 domande a risposte multiple strutturate sui diversi argomenti del programma.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Criteri di valutazione:
• conoscenza e capacità di comprensione delle domande,
• capacità di applicare la conoscenza.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

La valutazione esprime la sufficienza con il voto di 18/30; la valutazione massima è 30/30.


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto finale viene attribuito sulla base dei seguenti criteri:
2 punti per ogni risposta corretta.


Learning Evaluation Methods.

The examination is written and comprises 15 multiple-choice questions distributed appropriately across the main subjects of the syllabus.


Learning Evaluation Criteria.

Evaluation criteria:
• knowledge and ability to understand the questions,
• ability to apply knowledge.


Learning Measurement Criteria.

18/30 indicates a sufficient evaluation; 30/30 is the highest score.


Final Mark Allocation Criteria.

The final vote is attributed on the basis of the following criteria:
2 points for each right answer.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

Clinica Ortopedica. Manuale-atlante di Attilio Mancini, Carlo Morlacchi
Ed. Piccin-Nuova Libraria - V Ed, 2018 EAN:9788829928859 ISBN:8829928852

Clinica Ortopedica. Manuale-atlante. Attilio Mancini, Carlo Morlacchi
Ed. Piccin-Nuova Libraria - V Ed, 2018 EAN:9788829928859 ISBN:8829928852


E-LEARNING E-LEARNING

NO

NO


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427