Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[W000875] - TRANSFERABLE SKILLS COURSETRANSFERABLE SKILLS COURSE
SERENA LUCREZI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea Magistrale - [SM02] BIOLOGIA MARINA Master Degree (2 years) - [SM02] MARINE BIOLOGY
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2017-2018
Opzionale
Crediti: 3
Ore di lezioneTeaching hours: 24
TipologiaType: D - A scelta dello studente
Settore disciplinareAcademic discipline: BIO/07 - ECOLOGIA


LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

INGLESE

English


PREREQUISITI PREREQUISITES

Conoscenze di base di biologia marina, conoscenze di base dell’uso del computer, conoscenze di base di programmi Microsoft Office (Powerpoint).

Basic marine biology knowledge, basic knowledge of computer use, basic knowledge of Microsoft Office (Powerpoint).


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Sono previste lezioni teoriche (1 credito, 8 ore), ed esercitazioni in aula (2 crediti, 16 ore) incluse anche delle esercitazioni finali di gruppo ed esposizione dei lavori fatti durante le esercitazioni in aula. La frequenza al corso, seppure non obbligatoria, è consigliata. La frequenza alle esercitazioni in aula sono fortemente consigliate.

There will be theory (1 credit, 8 hours), and exercises in class


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento permette agli studenti di acquisire il linguaggio della disseminazione scientifica, e una buona conoscenza dei metodi di disseminazione pubblica di concetti legati alla biologia marina. Inoltre gli studenti acquisiranno competenze relative alla progettazione, alla preparazione di manoscritti che espongono i risultati della ricerca scientifica, e alla relazione di risultati della ricerca scientifica presso conferenze e simposi. Alla luce dei cambiamenti imposti dai sistemi di finanziamento dell’Unione Europea, che prevedono l’uso di vari strumenti per la disseminazione scientifica, questo corso è finalizzato all’acquisizione di abilità necessarie alla divulgazione scientifica e alla progettazione.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Lo studente dovrà acquisire un modo versatile di comunicare la propria conoscenza in ambito di biologia marina al pubblico, che siano bambini, giovani, adulti e membri del mondo accademico. Durante il corso, lo studente dovrà applicare i principi base della divulgazione che verranno esposto durante la parte teorica del corso, attraverso esercitazioni al computer e l’uso di semplici software. Lo studente verrà messo alla prova cimentandosi in esercizi di creazione di video, info-grafici, poster, pagine di gruppo nei social network, piccoli articoli e progetti. I risultati delle esercitazioni verranno esposti alla classe in maniera da permettere lo scambio di opinioni e la valutazione tra gli studenti. In conclusione, lo studente dovrà aver acquisito una capacità di comunicare con diversi tipi di audience in base alle necessità e al fine della comunicazione del messaggio scientifico.


Competenze trasversali.

Lo svolgimento delle esercitazioni in aula e lo scambio con l’insegnante e con gli altri studenti, anche attraverso lavoro di gruppo ed esercitazioni di valutazione in gruppo, possono migliorare il grado di autonomia di giudizio e la capacità comunicativa dello studente. Inoltre, le esercitazioni aiutano lo studente a comprendere l’importanza di una comunicazione flessibile nel rompere le barriere che spesso si creano tra scienza e pubblico. Le lezioni dedicate alla progettazione saranno particolarmente utili allo scopo di accrescere le competenze degli studenti in relazione a direttive Europee e la struttura di progetti di ricerca finanziati dall’Unione Europea.


Knowledge and Understanding.

The lectures will allow the students to acquire the language of scientific dissemination and a good knowledge of public dissemination methods with regard to concepts related to marine biology. In addition, the students will acquire competences related to project structure and organisation, the preparation of manuscripts and the relay of scientific research results at conferences and symposia. In view of the changes imposed by funding schemes of the EU, which expect the use of various forms of scientific dissemination, this course is finalised to provide skills needed for scientific divulgation and project preparation.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The student will need to acquire a versatile way of communicating his/her knowledge of marine biology to the public, whether children, youth, adults and members of the academic world. During the course, the student will need to apply the principles of divulgation exposed during the lectures, through exercises at the computer and the use of dedicated software. The student will be tested by engaging in exercises of video, infographic, poster, social network pages, small articles and project creation. The results of the exercises will be exposed to the whole class in such a way that will allow the exchange of opinion and evaluations among the students. In conclusion, the student will have to acquire the ability to communicate to different types of audience based on the context and on the purpose of the scientific message to be delivered.


Transversal Skills.

The exercises in class and the exchange with the lecturers and the students, also through group work and cross-evaluations, can enhance the level of autonomy and judgement and the communication skills of the student. In addition, the exercises can help the student understand the importance of flexible communication in breaking the barriers that often exist between science and the public. The lectures dedicated to project structures will be particularly useful in enhancing the competences of the students in relation to the European directives and the structure of projects funded by the European Union.



PROGRAMMA PROGRAM

Panorama sulla disseminazione della ricerca scientifica: chi la richiede e perché?
La progettazione: esempi da paesi sviluppati e in via di sviluppo.
La disseminazione classica: gli articoli per le riviste scientifiche e la peer-review.
Gli scienziati e la comunicazione con i loro colleghi: punti forti e deboli della partecipazione a conferenze.
Togliersi il cappello da scienziato: quali tipi di disseminazione sono disponibili oggi, e quali sono i tipi di narrativa adottati dagli scienziati?
Workshop sulla disseminazione 1: I classici social network.
Workshop sulla disseminazione 2: Facciamo un gioco.
Workshop sulla disseminazione 3: Broadcast and Podcast.
Workshop sulla disseminazione 4: Cartoni e animazioni.
Workshop sulla disseminazione 5: Gli info-grafici.
Panoramica e osservazioni finali.

Overview of dissemination in scientific research: who requires it and why?
Project preparation: examples from developed and developing countries.
Classic dissemination: articles for scientific journals and peer-review.
Scientists and the communication with their peers: strengths and weaknesses in conference participation.
Project preparation and classic dissemination. Scientists and the communication with their peers: strengths and weaknesses in conference participation.
Dissemination workshop 1: The classic social networks.
Dissemination workshop 2: Let us play a game.
Dissemination workshop 3: Broadcasts and Podcasts.
Dissemination workshop 4: Cartoons and animations.
Dissemination workshop 5: Infographics.
Overview and final remarks.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

L'esame consiste in una prova scritta e nella consegna di un lavoro di disseminazione (es. poster o info-grafico). La prova scritta è caratterizzata da tre sezioni generali contenenti due o tre domande ciascuna. La prova scritta si intende superata quando lo studente ha correttamente risposto ad almeno una domanda per sezione (voto corrispondente superiore a 15/30). Il lavoro di disseminazione deve essere scelto dallo studente tra tutti i lavori creati durante il corso e consegnato all’esaminatore prima della prova scritta, al termine del corso. Lo studente avrà passato la prova sul lavoro di disseminazione se tale lavoro sarà stato creato in base ai concetti principali esposti durante i workshop in aula.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Durante la prova scritta viene valutata la comprensione degli elementi chiave della disseminazione scientifica e della progettazione. La valutazione del lavoro di disseminazione si basa sulla capacità dello studente di adattare un messaggio scientifico in base al tipo di pubblico e al fine del messaggio stesso.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Il voto finale è attribuito in trentesimi. L’esame si intende superato quando il voto è maggiore o uguale a 18. È prevista l’assegnazione del massimo dei voti con lode (30 e lode).


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto finale si assegna in seguito alla valutazione nella prova orale. La lode viene attribuita a quegli studenti che dimostrano una conoscenza piena della materia.


Learning Evaluation Methods.

The exam consists of a written exam and the submission of a dissemination workpiece (e.g. poster or info-graphic). The written exam is composed of three main sections, each containing two or three questions. The written exam will be considered passed when the student has been able to correctly answer to at least one question per section (final mark equal to or exceeding 15/30). The dissemination workpiece will be selected by the student out of all workpieces prepared during the course and submitted to the examiner before the written exam, at the end of the course. The student will have passed the workpiece evaluation if this workpiece has been created following the main guidelines provided during the class workshops.


Learning Evaluation Criteria.

During the written exam the understanding of key elements of scientific dissemination and project structure will be evaluated. The evaluation of the dissemination workpiece will be based on the ability of the student to adapt a scientific message to the type of audience and to the purpose of the message itself.


Learning Measurement Criteria.

The final mark will be given out of 30. The exam will be considered passed when the final mark exceeds or is equal to 18. Students may receive up to 30 marks cum laude.


Final Mark Allocation Criteria.

The final vote is given by evaluating the oral test. The “lode” is attributed when the student has demonstrated a deep understanding of the matter.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

Appunti di lezione.
Colleton, N., Lakshman, V., Flood, K., Birnbaum, M., Mcmillan, K., & Lin, A. (2016). Concepts and practice in the emerging use of games for marine education and conservation. Aquatic Conservation: Marine and Freshwater Ecosystems, 26(S2), 213-224.
Fauville, G., Lantz-Andersson, A., & Säljö, R. (2014). ICT tools in environmental education: reviewing two newcomers to schools. Environmental Education Research, 20(2), 248-283.
Lucrezi, S., Milanese, M., Danovaro, R., & Cerrano, C. (2017). ‘Generation Nemo’: motivations, satisfaction and career goals of marine biology students. Journal of Biological Education, 1-15.
McClain, C., & Neeley, L. (2015). A critical evaluation of science outreach via social media: its role and impact on scientists. F1000Research, 3.
McClain, C. R. (2017). Practices and promises of Facebook for science outreach: Becoming a “Nerd of Trust”. PLoS biology, 15(6), e2002020.
Parsons, E. C. M., Shiffman, D. S., Darling, E. S., Spillman, N., & Wright, A. J. (2014). How twitter literacy can benefit conservation scientists. Conservation Biology, 28(2), 299-301.
Altri testi verranno proposti durante le lezioni

Reading material
Colleton, N., Lakshman, V., Flood, K., Birnbaum, M., Mcmillan, K., & Lin, A. (2016). Concepts and practice in the emerging use of games for marine education and conservation. Aquatic Conservation: Marine and Freshwater Ecosystems, 26(S2), 213-224.
Fauville, G., Lantz-Andersson, A., & Säljö, R. (2014). ICT tools in environmental education: reviewing two newcomers to schools. Environmental Education Research, 20(2), 248-283.
Lucrezi, S., Milanese, M., Danovaro, R., & Cerrano, C. (2017). ‘Generation Nemo’: motivations, satisfaction and career goals of marine biology students. Journal of Biological Education, 1-15.
McClain, C., & Neeley, L. (2015). A critical evaluation of science outreach via social media: its role and impact on scientists. F1000Research, 3.
McClain, C. R. (2017). Practices and promises of Facebook for science outreach: Becoming a “Nerd of Trust”. PLoS biology, 15(6), e2002020.
Parsons, E. C. M., Shiffman, D. S., Darling, E. S., Spillman, N., & Wright, A. J. (2014). How twitter literacy can benefit conservation scientists. Conservation Biology, 28(2), 299-301.
Other material will be provided during the lectures


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427