Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[W000654] - DIRITTO DELL'ECONOMIA E DEL LAVORODIRITTO DELL'ECONOMIA E DEL LAVORO
Giovanni ZAMPINI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [IT09] INGEGNERIA GESTIONALE First Cycle Degree (3 years) - [IT09] MANAGEMENT ENGINEERING
Anno di corsoDegree programme year : 3 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2016-2017
Crediti: 9
Ore di lezioneTeaching hours: 72
TipologiaType: C - Affine/Integrativa
Settore disciplinareAcademic discipline: IUS/07 - DIRITTO DEL LAVORO

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

ITALIAN


PREREQUISITI PREREQUISITES

Nessuno


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Convenzionale

Standard


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

Il corso mira a far acquisire agli studenti un’esaustiva conoscenza delle varie e complesse questioni giuridiche relative a: (a) interpretazione delle norme, con particolare riferimento a quelle di natura tecnica; (b) sistema di governo multi-livello dell’economia e del mercato globale (WTO, UE, Governi statali e locali); (c) istituzioni dell’economia capitalistica e loro evoluzione nell’attuale processo di globalizzazione (proprietà e modelli di appartenenza, obbligazioni e contratti, impresa e proprietà intellettuale); (d) modelli di organizzazione d’impresa e di gestione del personale (corporate governance, sicurezza sul lavoro, privacy degli stakeholders).


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Al fine di affrontare tematiche progettuali avanzate, anche di notevole complessità, e curare l’innovazione e lo sviluppo di nuovi processi tecnologici attraverso l’applicazione delle conoscenze, lo studente dovrà essere in grado, al termine del corso, di esprimere una fondamentale abilità professionalizzante: saper individuare ed applicare correttamente la complesse e variegate normative relative ai sistemi ed alle tecnologie di produzione e di gestione del personale, con particolare riferimento a: contrattualistica, proprietà intellettuale, sicurezza sul lavoro e modalità di controllo dei dipendenti.


Competenze trasversali.

Nel contesto multidisciplinare dell’ingegneria gestionale, l’acquisizione d’una specifica cultura giuridica (e del relativo lessico tecnico) contribuirà a migliorare, nello studente, le capacità di comprensione d’una realtà produttiva sempre più complessa. In particolare, il futuro ingegnere gestionale, consapevole delle proprie responsabilità civili e penali, potrà così proficuamente: (a) incanalare, in un quadro di rispetto della legalità, tutti i propri processi valutativi e decisionali che presuppongono conoscenze scientifiche di varia natura; (b) valutare l’impatto, in termini di efficienza organizzativa e di convenienza economica, delle diverse opzioni organizzative consentite dalle normative vigenti; (c) interfacciarsi con la p.a. e con tutti i policy makers.


Knowledge and Understanding.

The course aims to give students extensive knowledge of the various and complex legal issues relating to: (a) interpretation of legal rules, with particular reference to those of technical nature; (b) multi-level system of governance of economy and global market (WTO, EU, state and local governments); (c) the institutions of capitalistic economy and their evolution in the globalization process (ownership and membership models, torts and contracts, intellectual property); (d) the business organization models and personnel management (corporate governance, safety at work, privacy of stakeholders).


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

In order to address advanced design themes, even of considerable complexity, and treat the innovation and development of new technological processes through the application of knowledge, the student will be able, at the end of the course, to express a fundamental professional skills: identify and apply properly the complex and varied regulations relating to systems and production technologies and management personnel, with particular reference to: contracts, intellectual property, safety at work and arrangements for employee control.


Transversal Skills.

In industrial engineering multidisciplinary context, the acquisition of a specific legal culture (and its technical vocabulary) is a contribution to a better understanding of the production environment.
In particular, the future industrial engineer, aware of their civil and criminal liability, can profitably: (a) frame their decisions, that presuppose scientific knowledge of various kinds, in compliance with the law; (b) assess the impact, in terms of organizational efficiency and cost effectiveness, of the various organizational options permitted by current regulations; (c) deal with the public administration and with all policy makers



PROGRAMMA PROGRAM

Il corso tratterà dei seguenti argomenti:
(1) I principi generali – La norma giuridica e l’ordinamento giuridico; il sistema delle fonti normative; la norma giuridica nello spazio e nel tempo; l’interpretazione della norma giuridica
(2) Le persone – Persone fisiche e persone giuridiche; i diritti della personalità
(3) I modelli giuridici di appartenenza – Il sistema dei diritti reali; la proprietà; i diritti reali su cosa altrui; il trust
(4) Il contratto in generale – Elementi strutturali ed elementi accidentali
(5) I singoli contratti – I contratti per la circolazione dei beni, i contratti per la produzione di beni, i contratti per il godimento dei beni; i contratti di lavoro
(6) L’impresa – Imprenditore individuale e collettivo; agricolo e commerciale; impresa pubblica e privata; i modelli giuridici dell’organizzazione d’impresa
(7) La sicurezza sul lavoro

The course will cover the following topics: (1) The legal rule and the legal system; the interpretation of the legal rule (2) The legal entity (3) The system of real estate; the property; the trust (4) The contracts for circulation, production and use of goods; the labour law (6) The enterprise – Legal models of corporate governance (7) Safety at work


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

La prova finale è costituita da un esame orale. Agli studenti verranno sottoposti tre quesiti su problematiche rilevanti del diritto nei vari settori oggetto di studio.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Per superare con esito positivo la prova orale, lo studente dovrà dimostrare di possedere una complessiva conoscenza dei contenuti dell’insegnamento, esposti in maniera sufficientemente corretta con utilizzo di adeguata terminologia tecnico-giuridica. La valutazione massima verrà conseguita dimostrando una conoscenza approfondita dei contenuti dell'insegnamento, esposta con completa padronanza del linguaggio tecnico-giuridico.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Attribuzione del voto finale in trentesimi


Criteri di attribuzione del voto finale.

A ciascuna domanda è attribuito un punteggio da 0 a 10. Il voto finale viene attribuito sommando i punteggi ottenuti rispondendo ai tre quesiti. La lode è attribuita quando la somma dei punteggi è pari a 30 e lo studente abbia dimostrato piena padronanza della materia e, in particolare, l’acquisizione delle competenze trasversali.


Learning Evaluation Methods.

oral examination


Learning Evaluation Criteria.

to successfully pass the oral exam, the student will demonstrate an overall knowledge of teaching content, with the use of appropriate technical and legal terminology


Learning Measurement Criteria.

Attribution of the final mark out of thirty


Final Mark Allocation Criteria.

The oral test will be divided into two or three questions . Each question will be evaluated with a score ranging between 18 and 30 points. The final grade will be the arithmetic mean of the result of the votes achieved in individual questions. The honors will be given to students who, having achieved the highest rating, have demonstrated the complete mastery of the subject



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

- Per gli argomenti indicati nei punti (1), (2), (3, (4), (5), si consiglia: Galgano, Diritto Privato, Wolters Kluwer Cedam, 2017, XVII ed., solo pagg. 1-440.
- Per gli argomenti indicati nel punto (6), si consiglia: Campobasso, Manuale di Diritto Commerciale, Utet, 2017, VII ed., solo pagg. 1-380.
- Per gli argomenti indicati nel punto (7) si consiglia: Lai, Il Diritto della Sicurezza sul Lavoro, tra conferme e sviluppi, Giappichelli, 2017.


E-LEARNING E-LEARNING

No


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427