Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[60040] - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESEBUSINESS MANAGEMENT
Aldo BELLAGAMBA  (Crediti: 6  Ore di lezioneTeaching hours: 44)
Andrea PERNA  (Crediti: 3  Ore di lezioneTeaching hours: 22)
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [ET06] ECONOMIA E COMMERCIO First Cycle Degree (3 years) - [ET06] ECONOMICS AND COMMERCE
Anno di corsoDegree programme year : 3 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2014-2015
Opzionale
Crediti: 9
Ore di lezioneTeaching hours: 66
TipologiaType: C - Affine/Integrativa
Settore disciplinareAcademic discipline: SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Non ci sono esami propedeutici. Tuttavia, è fortemente consigliata la conoscenza dei contenuti dei corsi di Economia Aziendale, Economia Politica I e Matematica Generale.

There are no formal prerequisites in term of exams, which have to be passed. However, student’s learning process could be significantly facilitated if he (or she) has already taken and passed the exams of Business Economics, Political Economy I and General Mathematics.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Il corso viene svolto mediante un programma didattico che comprende lezioni frontali, testimonianze di manager e consulenti aziendali, analisi di casi aziendali, esercitazioni e visite aziendali. Nell’ambito di questo insegnamento, la Dott.ssa Lucia Pizzichini terrà un corso integrativo su: “La gestione dei sistemi di qualità e dei progetti di innovazione nelle imprese”.

The course program includes lectures, presentations by managers and consultants, case studies, exercises, and company visits. During this course Lucia Pizzichini will hold an integrative teaching unit on “Managing quality systems and innovation projects within the firm”


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

Il corso fornisce ai partecipanti appropriate conoscenze di base sulle principali scelte manageriali, dirette a creare un vantaggio competitivo sostenibile nelle funzioni gestionali di un’impresa industriale moderna orientata al marketing. Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di comprendere quali elementi risultano rilevanti nelle singole decisioni strategiche e operative e quali sono le implicazioni delle varie scelte sulle variabili economico-finanziarie e sui fattori di competitività dell’impresa.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado di utilizzare le “categorie concettuali” caratteristiche della materia per comprendere ed illustrare le principali scelte strategiche ed operative di un’impresa industriale, i trade-off affrontati dal management nel processo di “decision-making”, le interazioni tra decisioni relative a funzioni gestionali diverse e gli effetti di queste decisioni sui diversi fattori di competitività dell’impresa. Essi svilupperanno inoltre la capacità di applicare alcune “tecniche operative” per l’analisi e la soluzione di specifici problemi gestionali.


Competenze trasversali.

L’analisi e la discussione di casi aziendali e settoriali (arricchita dalla partecipazione di manager e consulenti aziendali) consentono agli studenti partecipanti di migliorare le competenze comunicative, il metodo di apprendimento e lo spirito critico nell’affrontare problematiche di natura economico-gestionale.


Knowledge and Understanding.

The course allows participants to acquire a basic knowledge of key management choices, geared toward creating a sustainable competitive advantage in the main functions of a modern and market-oriented industrial firm. At the end of the course, students will be able to understand which elements are particularly relevant in the main strategic and operative choices of an industrial firm as well as the implications of the various options regarding key competitive factors.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

At the end of the course, participants will be able to use the specific “conceptual categories” of the business management field to understand and illustrate the main strategic and operative decisions of an industrial firm, the trade-offs managers cope with in decision-making processes, the interactions between decisions made by different figures within the firm, and the effects of these decisions on the main factors affecting the firm’s competitiveness. Moreover, students will develop the capacity to apply some “operative techniques” to analyze and solve some specific management problems.


Transversal Skills.

The analysis and discussion of specific case studies (enriched by the participation of managers and consultants) allow the students (who attend the course) to improve their communication skills, learning methods, and capacity for critical thinking when coping with economics and management problems



PROGRAMMA PROGRAM

PRIMO MODULO

1. Princìpi essenziali e tipologie di strutture per un’organizzazione competitiva delle attività aziendali.

2. Evoluzione dei modelli produttivi e relative innovazioni tecnico-organizzative.

3. La scelta della “capacità produttiva” e della “struttura tecnologica” del sistema produttivo: il trade-off tra efficienza e flessibilità.

4. L’innovazione del “Business Model” aziendale: dall'integrazione verticale delle attività all'outsourcing, dalla diversificazione delle attività produttive alla diversificazione delle funzioni economiche d'impresa.

5. La programmazione della produzione tra previsione delle vendite e disponibilità di capacità produttiva.

6. La ricerca della competitività nella supply chain: la gestione delle attività logistiche esterne e interne.

SECONDO MODULO

1. La creazione del vantaggio competitivo nella strategia aziendale a “livello di business”.

2. L’innovazione tecnologica e la progettazione del prodotto.

3. Gli approvvigionamenti e la gestione strategica delle reti di fornitura.

4. La sfida dei mercati internazionali: aspetti critici delle modalità di entrata e della distribuzione commerciale.

FIRST MODULE

1. Main principles and “structures” for a competitive organization of the firm’s activities.

2. The evolution of “production models” and their technical and organizational innovations.

3. The choice between “production capacity” and “technological structure” of the firm’s production system: the trade-off between efficiency and flexibility.

4. Business model innovation: from vertical integration to outsourcing, from the diversification of production activities to the diversification of the firm’s economic functions.

5. The process of production planning between sales forecasting and availability of production capacity.

6. The search for competitiveness along the firm’s supply chain: the management of external and internal logistics activities.

SECOND MODULE

1. The creation of competitive advantage in the firm’s “business strategy”.

2. Technological innovation and new product design.

3. The purchasing function and the strategic management of the firm’s networks of suppliers.

4. The challenge of international markets: critical aspects of foreign market entry modes and of commercial distribution strategies


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

L'esame consiste in una prova orale.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Nel corso del colloquio gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito correttamente i concetti e gli schemi per l'analisi delle scelte strategiche ed operative di un'impresa, che rientrano nel programma, e di essere in grado di illustrarne le caratteristiche con un linguaggio “appropriato” e “pertinente”. Essi dovranno inoltre dimostrare di saper applicare gli approcci analitici nel giusto contesto, individuando la natura di ogni decisione, le informazioni rilevanti e le modalità di utilizzo di queste informazioni nel processo decisionale, senza trascurare i collegamenti fra scelte di aree funzionali diverse e le implicazioni di quelle sulla competitività aziendale.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Il voto verrà espresso in trentesimi. Lo studente supererà l’esame se otterrà almeno 18. È prevista l’assegnazione del massimo dei voti con lode (30 e lode).


Criteri di attribuzione del voto finale.

Il voto finale viene attribuito in base all’esito della prova orale, che consiste nel rispondere a 4/5 domande. Gli studenti che utilizzeranno in modo corretto ed appropriato i concetti della materia e che saranno in grado di formulare ragionamenti rigorosi sul piano logico (collegando in modo coerente i diversi concetti) conseguiranno la lode.


Learning Evaluation Methods.

The exam is oral.


Learning Evaluation Criteria.

During the oral exam students should demonstrate that they have correctly acquired and comprehended the “conceptual frameworks” for the analysis of a firm’s strategic and operational decisions (which are contained in the course program) and should be able to illustrate these characteristics using the “appropriate” and “pertinent” language. They should also demonstrate that they are able to apply every “framework” in the right context, identifying the nature of the decision, the relevant information, and how to use that information, without neglecting the links between decisions relating to different functional areas and the implications of these decisions on the firm’s competitiveness.


Learning Measurement Criteria.

The highest grade obtainable is thirty (30/30). The minimum passing grade is 18/30. For outstanding performance, the highest grade can be awarded with ‘praise’: 30 cum laude (30 e lode).


Final Mark Allocation Criteria.

The final grade is determined on the basis of an oral test, which consists in answering 4/5 questions. Students who correctly use business terminology, demonstrate knowledge of business management concepts, and are able to formulate rigorous logical reasoning (by coherently linking the different concepts studied), will earn the highest grade of 30 cum laude.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

Silvestrelli S., Bellagamba A., "Fattori di competitività dell'impresa industriale - Un'analisi economica e manageriale", Giappichelli Editore, Torino, 2017.

Silvestrelli S., Bellagamba A., "Fattori di competitività dell'impresa industriale - Un'analisi economica e manageriale", Giappichelli Editore, Torino, 2017.


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427