Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[ADE0148A] - IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHITHE DOCUMENT OF RISK ASSESSMENT
CATIA PIERONI  (Crediti: ,5  Ore di lezioneTeaching hours: 5)
Massimo Principi  (Crediti: ,5  Ore di lezioneTeaching hours: 5)
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [MT09] TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO) First Cycle Degree (3 years) - [MT09] ENVIRONMENT AND WORKPLACE PREVENTION TECHNIQUES
Anno di corsoDegree programme year : 2 - Secondo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2017-2018
Opzionale
Crediti: 1
Ore di lezioneTeaching hours: 10
TipologiaType: D - A scelta dello studente
Settore disciplinareAcademic discipline: MED/50 - SCIENZE TECNICHE MEDICHE APPLICATE

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

ITALIANO

Italian


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

L’Attività si svolge in aula; prevede l’alternanza didattica frontale/esercitazioni. Queste sono svolte in gruppi di 2-3 discenti.

The didactic activity takes place in the classroom; provides for alternation between frontal lessons and exercises. These are carried out in groups of 2-3 learners.


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’attività didattica elettiva permette di acquisire conoscenze riguardo:
- agli obblighi di “valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori” previsti dal D.Lgs 81/08 in capo al datore di lavoro;
- al ruolo e agli obblighi dei soggetti della prevenzione aziendale (RSPP, Medico competente, dirigenti, preposti, lavoratori, RLS/RLST) coinvolti nel processo di valutazione dei rischi;
- concetti di salute, pericolo, rischio, prevenzione primaria, secondaria e terziaria; misure generali di tutela (ex art. 15 del D.Lgs 81/08), misure di prevenzione e di protezione (tecniche, organizzative e gestionali); dinamicità del processo di valutazione dei rischi (ciclo di Deming, risk management, monitoraggio e controllo);
- fonti per la valutazione dei rischi (normativo giuridiche, buone prassi, linee guida, norme tecniche, istruzioni d’uso e manutenzione, schede dati di sicurezza, registro infortuni, near mess, misure strumentali, esiti sorveglianza sanitaria, indicazioni di lavora


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Capacità di riconoscere i fattori di rischio.
Capacità di individuare strategie di valutazione dei rischi.
Capacità di individuare misure di prevenzione e protezione.


Competenze trasversali.

L’esecuzione di attività pratiche in piccoli gruppi permettono agli studenti di migliorare l’autonomia di giudizio e la capacità di apprendimento, in quanto occasione di organizzazione e mobilitazione delle risorse concettuali ed esperienziali possedute, nonché della loro socializzazione, tenuto conto che soggetti diversi possono mobilitare risorse differenti.
La visione del filmato “Rischio residuo” (INAIL, Museo nazionale del cinema e Cinemambiente) permette agli studenti di riflettere sulle strategie di valutazione e di gestione dei rischi, sul coinvolgimento dei lavoratori in tale processo, sul ruolo del RSPP aziendale e di condividerne i contenuti.


Knowledge and Understanding.

The elective teaching activity allows you to gain knowledge about:
- the obligations of "risk assessment for the health and safety of workers" laid down by Legislative Decree 81/08 on the employer;
- the role and obligations of the subjects of corporate prevention (RSPP, competent physician, executives, employees, RLS / RLS) involved in the risk assessment process;
- concepts of health, danger, risk, primary, secondary and tertiary prevention; general protection measures (ex Article 15 of Legislative Decree 81/08), prevention and protection measures (technical, organizational and management); dynamism of the risk assessment process (Deming cycle, risk management, monitoring and control);
- sources for risk assessment (legal norms, good practice, guidelines, technical standards, instructions for use and maintenance, safety data sheets, accident records, near mess, instrumental measures, health surveillance results, workers' indications, RLS , consultants, etc.);
- contents of the risk a


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

Ability to recognize risk factors.
Ability to identify risk assessment strategies.
Ability to identify prevention and protection measures.


Transversal Skills.

Performing practical activities in small groups allows students to improve their autonomy of judgment and learning ability as an opportunity to organize and mobilize the possessed conceptual and experiential resources as well as their socialization, given that different subjects can mobilize different resources.
The vision of the movie "Residual Risk" (INAIL, National Cinema and Cinematic Museum) allows students to reflect on risk assessment and risk management strategies, employee involvement in the process, role of corporate Prevention and Protection Service Responsible (RSPP) and share content.



PROGRAMMA PROGRAM

La valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori: soggetti e relativi obblighi previsti dal D.Lgs 81/08.
Concetti di valutazione dei rischi; di salute, pericolo, rischio, prevenzione; misure generali di tutela (ex art. 15 del D.Lgs 81/08), misure di prevenzione e di protezione; di rischio residuo e competenze non tecniche.
Fonti per la valutazione dei rischi (normativo giuridiche, buone prassi, linee guida, norme tecniche, istruzioni d’uso e manutenzione, schede dati di sicurezza, registro infortuni, near mess, misure strumentali, esiti sorveglianza sanitaria, indicazioni di lavoratori, RLS, consulenti, ecc.);
Contenuti e requisiti di qualità del documento di valutazione dei rischi (DVR).
Fasi della valutazione dei rischi.
Metodologie di valutazione dei rischi.
Contenuti (lezioni frontali 1 CFU 10 ore)
La valutazione dei rischi, obbligo del datore di lavoro, è un processo dinamico interdisciplinare, che prende in considerazione tutti i rischi aziendali; il datore di lavoro si avvale nell’adempiere agli obblighi normativi del contributo di RSPP, Medico competente, dirigenti, preposti, lavoratori ed eventuali specifiche figure, con l’ausilio di appropriate fonti e metodologie. Il documento di valutazione dei rischi che ne deriva, deve possedere requisiti qualitativi e fornire l’indicazione di misure di prevenzione e protezione atte ad eliminare o ridurre i fattori di rischio.

Esercitazioni
Analisi di alcuni casi reali o simulati per:
- comprendere differenza tra misure di prevenzione e protezione a carattere generale e specifiche;
- esaminare le lavorazioni, suddividere in reparti e individuare i lavoratori esposti in azienda, al fine di impostare la valutazione dei rischi;
- esempi di applicazione di due metodi di valutazione dei rischi (what if analisis e albero dei guasti).

The assessment of the risks to the health and safety of workers: subjects and their obligations under Legislative Decree 81/08.
Risk assessment concepts; health, danger, risk, prevention; general protection measures (Article 15 of Legislative Decree 81/08), prevention and protection measures; residual risk and non-technical skills.
Sources of risk assessment (legal norms, good practice, guidelines, technical standards, instructions for use and maintenance, safety data sheets, accident records, near mess, instrumental measures, health surveillance results, workers' instructions, workers' representative (RLS), consultants, etc.);
Content and Quality Requirements of the Risk Assessment Document.
Phases of risk assessment.
Risk Assessment Methodologies.

Content (frontal lessons 1 CFU 10 hours)
The risk assessment, the employer's obligation, is a dynamic interdisciplinary process that takes into account all corporate risks; the employer makes use of the regulatory obligations of the RSPP contribution, the competent physician, executives, employees, and any specific figures, with the help of appropriate sources and methodologies. The risk assessment document resulting therefrom must have qualitative requirements and provide indications of prevention and protection measures to eliminate or reduce risk factors.


Exercises
Analysis of some real or simulated cases for:
- understand the difference between general and specific prevention and protection measures;
- examine the workings, divide them into departments and locate exposed workers in the company in order to set the risk assessment;
- Examples of application of two risk assessment methods (what if analysis and tree of failures).


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

Prova scritta


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

La prova scritta prevede la compilazione di un questionario propedeutico con quesiti a risposta multipla e quesiti a risposta aperta.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Il numero dei quesiti da sottoporre allo studente sarà di 20 in un tempo massimo di 45 minuti.


Criteri di attribuzione del voto finale.

L’esame si intende superato quando il voto finale è maggiore o uguale a 18. E’ prevista l’assegnazione del massimo dei voti con lode (30/lode). Qualora il candidato non superi la prova scritta, verrà sottoposto ad una prova orale. La prova orale si intenderà superata, se il candidato sarà in grado di fornire risposte adeguate su almeno due dei tre argomenti richiesti.


Learning Evaluation Methods.

Written test


Learning Evaluation Criteria.

The written test involves the compilation of a preliminary questionnaire with multiple-choice questions and open-ended questions.


Learning Measurement Criteria.

The number of questions to be submitted to the student will be 20 in a maximum of 45 minutes.


Final Mark Allocation Criteria.

Examination is deemed to be exceeded when the final vote is greater than or equal to 18. It is expected that the maximum number of votes will be awarded with praise (30 / praise). If the candidate does not pass the written test, he or she will be screened. The oral examination will be considered outdated if the candidate will be able to provide adequate answers on at least two of the three arguments requested.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

Normativa di riferimento

Reference regulations


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427