Guida degli insegnamenti

Syllabus

Partially translatedTradotto parzialmente
[3I012] - FISICAPHYSICS [Cognomi A-L]
Oriano FRANCESCANGELI
Lingua di erogazione: ITALIANOLessons taught in: ITALIAN
Laurea - [IT09] INGEGNERIA GESTIONALE First Cycle Degree (3 years) - [IT09] MANAGEMENT ENGINEERING
Anno di corsoDegree programme year : 1 - Primo Semestre
Anno offertaAcademic year: 2018-2019
Anno regolamentoAnno regolamento: 2018-2019
Obbligatorio
Crediti: 9
Ore di lezioneTeaching hours: 72
TipologiaType: A - Base
Settore disciplinareAcademic discipline: FIS/01 - FISICA SPERIMENTALE

LINGUA INSEGNAMENTO LANGUAGE

Italiano

Italian


PREREQUISITI PREREQUISITES

Conoscenze matematiche di base.

Fundamentals of mathematics.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO DEVELOPMENT OF THE COURSE

Lezioni di teoria: 72 ore.

Theoretical lectures: 72 ore.


RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI LEARNING OUTCOMES
Conoscenze e comprensione.

L’insegnamento fornisce agli studenti le basi del metodo sperimentale, proprio di ogni disciplina scientifica, e le leggi fondamentali della meccanica classica. Esso rappresenta un passaggio formativo essenziale dalle conoscenze acquisite nella scuola media superiore a quelle dell’insegnamento universitario e le conoscenze che fornisce permettono agli studenti di acquisire gli elementi necessari per un approccio scientifico all’analisi dei problemi ingegneristici.


Capacità di applicare conoscenze e comprensione.

Le conoscenze ed i metodi fisici acquisiti permetteranno allo studente di comprendere, analizzare e modellizzare problemi ingegneristici. In particolare, lo studente dovrà acquisire la capacità di schematizzare fenomeni tipicamente complessi nei loro elementi essenziali ed applicare le leggi della fisica classica per descriverne le modalità. A tale scopo gli esercizi proposti sono spesso tratti dall’esperienza comune. Tali conoscenze e metodi sono applicabili a molti dei corsi che lo studente affronterà durante il suo percorso di studi e, successivamente, alle problematiche che incontrerà in ambito lavorativo.


Competenze trasversali.

L’approccio metodologico acquisito in questa disciplina e gli esercizi proposti durante il corso contribuiranno a migliorare il grado di autonomia di giudizio in generale, la capacità di apprendimento e quella di trarre conclusioni.


Knowledge and Understanding.

This course gives students the fundamentals of the experimental method, typical of each scientific subject, and the fundamental laws of classical mechanics. It represents a basic link between the secondary school knowledge and the university teaching. The acquired knowledge allows students to get the necessary instruments for a scientific approach to the analysis of engineering problems.


Capacity to apply Knowledge and Understanding.

The acquired knowledge and physic methods will allow students to understand, analyse and sketch engineering problems. In particular, students will have to acquire the ability to outline complex phenomena into their essential elements and to apply the classical physics laws to describe them. To this aim, the proposed exercises are usually derived from the common experience. Such knowledge and methods can be applied to many of the university courses the student will attend and, in the following, to the problems he will face during the working career.


Transversal Skills.

The methodological approach acquired and the exercises proposed during this course will contribute to improve the judgement ability, the learning skill and that of drawing conclusions.



PROGRAMMA PROGRAM

Il metodo scientifico. Fondamenti di teoria della misura. Cinematica del punto materiale. Dinamica del punto materiale. Esempi di forza. Sistemi di riferimento non inerziali e forze fittizie. Energia e lavoro. Meccanica dei sistemi di particelle. Leggi di conservazione. Elementi di teoria della gravitazione. Urti. Cinematica e dinamica dei corpi rigidi. Oscillazioni.

Scientific method. Fundamentals of measurement theory. Kinematics of the point particle. Dynamics of the point particle. Examples of forces. Non-inertial frames of reference and fictitious forces. Energy and work. Mechanics of the systems of particles. Conservation laws. Elements of gravitational theory. Collisions. Kinematics and dynamics of rigid bodies. Oscillations.


MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELL'ESAME DEVELOPMENT OF THE EXAMINATION
Modalità di valutazione dell'apprendimento.

La valutazione del livello di apprendimento dello studente viene effettuata alla fine del corso mediante due prove: una scritta ed una orale. La prova scritta, propedeutica a quella orale, consiste nella risoluzione di diversi esercizi (problemi e/o quesiti); la prova orale nella discussione di alcuni argomenti del programma, inerenti sia aspetti teorici, sia l'impostazione e risoluzione di tipici problemi di meccanica. A discrezione del docente, durante il corso delle lezioni possono essere previste prove intercorso scritte (parziali) sulle diverse parti del programma. Il superamento di tali prove consente l’accesso diretto all’esame orale.


Criteri di valutazione dell'apprendimento.

Nella prova scritta lo studente deve dimostrare: conoscenza delle leggi della meccanica e loro corretta applicazione per la risoluzione di problemi; capacità di modellizzazione di sistemi meccanici in termini fisico-matematici; capacità di calcolo simbolico e numerico. Nella prova orale sono invece valutati: comprensione profonda delle leggi fisiche, loro derivazione formale e corretta applicazioni a casi specifici; capacità di ragionamento; chiarezza espositiva e proprietà di linguaggio.


Criteri di misurazione dell'apprendimento.

Il voto finale dell’esame è espresso in trentesimi. L’esame è considerato superato con un voto minimo di 18.


Criteri di attribuzione del voto finale.

Nella prova scritta (ordinaria o parziali), ad ogni esercizio è assegnato un punteggio massimo variabile in base alla difficoltà, per un totale di (almeno) 30 punti. Lo studente è ammesso all’orale con un voto dello scritto di almeno 18 (per i parziali si considera la media dei voti ottenuti). L’orale attribuisce il voto finale dell’esame, in trentesimi, di norma variando il punteggio dello scritto per non più di +/- 4 punti. L’esame è superato con un voto minimo di 18. Indipendentemente dal voto dello scritto, una prova orale insufficiente comporta il non superamento dell’esame e la necessità di ripetere entrambe le prove. La lode è attribuita agli studenti che, avendo conseguito un voto finale di 30, abbiano dimostrato una particolare padronanza della materia.


Learning Evaluation Methods.

The evaluation of the student's level of learning is done at the end of the course by means of a written test and an oral examination. The written test, preliminary to the oral exam, requires solving a number of exercises (problems and/or questions); the oral examination consists in the discussion of topics from the program, regarding both theoretical aspects and the resolution of typical problems. Written partial tests can be held during the course on different parts of the program at the discretion of the teacher. If passed, they provide direct access to the final oral examination.


Learning Evaluation Criteria.

In the written test the students must demonstrate: knowledge of the laws of mechanics and their correct application to the resolution of problems; ability to model mechanical systems in physico-mathematical terms; skills in symbolic and numerical calculations. The oral examination evaluates: the comprehension of the laws of mechanincs, their formal derivation and proper application to specific mechanical systems; reasoning skills; clarity and expression skills.


Learning Measurement Criteria.

The final grade of the exam is expressed by a numeric mark, up to a maximum of 30. The exam is passed with a minimum mark of 18.


Final Mark Allocation Criteria.

In the written (ordinary and partial) tests each exercise receives a maximum mark, depending on its difficulty, for a total mark of (at least) 30. The test is passed with a minimum mark of 18 (for partial tests, the average mark is considered); passing the written test is a prerequisite for the oral. The latter assigns the final grade of the exam, up to a maximum of 30, normally varying the mark of the written test by a maximum of +/-4 points. The exam is passed with a minimum grade of 18. Regardless of the mark of the written test, an insufficient outcome of the oral exam results in a failure, requiring repetition of both the written and the oral examination. The honors (laude) are given to students with a mark of 30 who demonstrate a particular mastery of the subject.



TESTI CONSIGLIATI RECOMMENDED READING

P. Mazzoldi, M. Nigro, C. Voci, "Fisica" Vol. 1, EdiSES, eventualmente anche nella più recente edizione denominata “Elementi di Fisica – Meccanica e Termodinamica”.
In alternativa:
- S. Rosati, "Fisica Generale 1", Casa Editrice Ambrosiana.
- S. Focardi, I. Massa, A. Uguzzoni, M. Villa, "Fisica Generale – Meccanica e Termodinamica", Casa Editrice Ambrosiana.
- C. Mencuccini, V. Silvestrini, "Fisica –Meccanica e Termodinamica ", Casa Editrice Ambrosiana.
- G. Vannini, "Gettys Fisica I", McGraw-Hill.
Materiale didattico disponibile sulla piattaforma MOODLE di Ateneo: https://learn.univpm.it/course/view.php?id=7112

P. Mazzoldi, M. Nigro, C. Voci, "Fisica" Vol. 1, EdiSES, or its most recent version named “Elementi di Fisica – Meccanica e Termodinamica”.
Alternatives:
- S. Rosati, "Fisica Generale 1", Casa Editrice Ambrosiana.
- S. Focardi, I. Massa, A. Uguzzoni, M. Villa, "Fisica Generale – Meccanica e Termodinamica", Casa Editrice Ambrosiana.
- C. Mencuccini, V. Silvestrini, "Fisica –Meccanica e Termodinamica ", Casa Editrice Ambrosiana.
- G. Vannini, "Gettys Fisica I", McGraw-Hill.
Learning material available on the MOODLE platform: https://learn.univpm.it/course/view.php?id=7112


E-LEARNING E-LEARNING

No.

No.


Scheda insegnamento erogato nell’A.A. 2018-2019
Le informazioni contenute nella presente scheda assumono carattere definitivo solo a partire dall'A.A. di effettiva erogazione dell'insegnamento.
Academic year 2018-2019

 


Università Politecnica delle Marche
P.zza Roma 22, 60121 Ancona
Tel (+39) 071.220.1, Fax (+39) 071.220.2324
P.I. 00382520427